Archivio Depositphotos
CANTONE
21.09.2021 - 06:000
Aggiornamento : 10:19

Ci trasferiamo, ma preferiamo restare in Ticino

Quando si tratta di cambiare casa, tendiamo a restare vicino ai nostri luoghi. Ecco i risultati di uno studio Swiss Life

BELLINZONA - Cambiare casa? Certo, ma senza allontanarsi dal proprio territorio. È così per noi ticinesi: il 44% afferma infatti di non voler lasciare il cantone quando si trasferisce. Soltanto i vallesani sono altrettanto legati al proprio cantone (32%). Sono dati che emergono dallo studio “Casa & abitazione” condotto da Swiss Life Select, una controllata di Swiss Life.

Tra i ticinesi si rileva inoltre un legame molto forte non soltanto con il proprio cantone, ma anche con i luoghi della propria infanzia. Infatti il 52% degli interpellati vive in un raggio di cinque chilometri rispetto a dove è cresciuto. Soltanto Basilea e Ginevra raggiungono valori più alti, rispettivamente del 58% e del 69%.

In cerca di pace... - Inoltre, nel nostro cantone ci distinguiamo anche per la voglia di tranquillità. Si tratta, per il 47%, di un aspetto importante quando si cerca un'abitazione. A livello nazionale, il valore piu basso in assoluto si registra nel Canton Vaud (27%).

...immersi nel verde (o col giardino) - E sempre a proposito di tranquillità, con la pandemia (e i mesi “rinchiusi” in casa) è anche diminuito il desiderio di vivere in un'area urbana. Attualmente il 38% della popolazione ticinese riesce infatti difficilmente a immaginarsi di stare in città. In una situazione diametralmente opposta si trovano i ginevrini, dove ora la città attira invece di più.

Il desiderio di un'abitazione immersa nel verde o comunque con un giardino oppure una terrazza è aumentato, in generale, in tutta la Svizzera. Sempre a causa della pandemia. Ora a livello nazionale circa il 30% degli intervistati attribuisce maggiore importanza a questi aspetti quando è in cerca di un'abitazione.

Le finiture sono poco importanti - Tornando al Ticino: se da noi si cercano tranquillità e si tende a traslocare non troppo lontano dalle proprie radici, si presta però meno attenzione alle finiture e agli impianti della casa. Nell'ambito del rilevamento, soltanto il 17% degli intervistati ha infatti dichiarato di attribuire importanza a finiture, pavimenti e alla dotazione di cucina e bagno nella progettazione del proprio immobile. Un comportamento chiaramente differente rispetto alla maggior parte dei cantoni della Svizzera settentrionale e occidentale.

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-10-18 22:14:44 | 91.208.130.89