Tipress (archivio)
Marina Masoni fu la prima donna eletta in Consiglio di Stato.
BELLINZONA
14.10.2019 - 10:340

Il cammino delle donne a 50 anni dal diritto di voto

La Commissione consultiva per le pari opportunità fra i sessi organizza un percorso narrativo per omaggiare alcune donne che hanno contribuito allo sviluppo del nostro Cantone

BELLINZONA - Sono molte le figure femminili che si sono distinte per il loro impegno nel promuovere luoghi e formule di creatività, di diritto, di espressione. Figure femminili e quindi nomi, nomi di donne, che il 19 ottobre verranno iscritte nel territorio. Sono passati infatti 50 anni dall’introduzione del suffragio femminile in materia cantonale. E per questo motivo la Commissione consultiva per le pari opportunità fra i sessi, in collaborazione con l’Associazione Archivi Riuniti delle Donne Ticino (AARDT), ha deciso di organizzare un percorso narrativo per omaggiarle. 

Un percorso narrativo, a cura dell'attrice Cristina Zamboni, che attraverso i suoi racconti presenterà voci della storia femminile degli ultimi 50 anni e ribattezzerà simbolicamente alcune vie della capitale.

L’evento partirà alle 11.00 in Via Torre (nei pressi di Piazza del Sole) e si concluderà con un momento celebrativo presso la Corte interna del Municipio, con gli interventi di Mario Branda, Sindaco di Bellinzona, Marina Masoni, Prima donna eletta in Consiglio di Stato e Davina Fitas, Presidente della Commissione consultiva per le pari opportunità fra i sessi.

La Commissione pari opportunità e AARDT saranno inoltre presenti con una bancarella in Piazza Nosetto dove sarà possibile consultare materiali storici e opuscoli informativi sulle pari opportunità. A corollario dell’evento, nella corte di Palazzo civico, AARDT ricorderà le pioniere della politica con un’esposizione biografica.

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
KilBill65 7 mesi fa su tio
…...."Fu eletta come prima donna in Consiglio di Stato"…..Infatti chi non se la scorda!!!....Bel esempio aveva dato..... Se non ricordo male!!!....
Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-06-05 15:10:40 | 91.208.130.85