LUGANO
10.01.2018 - 08:150

«Stavo ballando, i ladri mi hanno strattonato da dietro»

Furti in discoteca: dopo il Vanilla, altri episodi sotto le Feste nel Luganese. E un colpo-gemello a Capodanno a Pavia

LUGANO - Gli addetti ai lavori scuotono la testa, preoccupati. Che “certi artisti” o persino “certi generi musicali” si portino dietro più grattacapi di altri, nel mondo del divertimento notturno, è cosa nota. La conferma: il parapiglia scoppiato a inizio dicembre al Vanilla di Riazzino. Durante un concerto del rapper italo-tunisino Ghali, ignoti hanno spruzzato dello spray al pepe tra la folla e derubato tre persone. Ma non è stato un caso unico.

Altri episodi - Nelle settimane successive, la storia si è ripetuta in altre discoteche ticinesi. Mentre prosegue l'indagine sui fatti di Riazzino, all'attenzione degli inquirenti si sono presentati fatti nuovi: l'ultimo – non di competenza della Cantonale, ma comunque interessante – è un colpo-gemello avvenuto in Lombardia la notte di S.Silvestro.

Un colpo "gemello" in Italia - In una discoteca del Pavese (ospite il dj Gigi D'Agostino) allo scoccare della mezzanotte si è ripetuta identica la sequenza vista al Vanilla: spray spruzzato tra la folla, panico, mani ignote che rubano cellulari e catenine d'oro.

Quattro furti al Seven - Una banda che opera a cavallo del confine, inseguendo artisti di grido da un evento all'altro? O un semplice malandazzo che prende piede anche da noi? Sotto le Feste altri quattro furti sono stati commessi alla discoteca Seven. La notte tra il 21 e il 22 dicembre, al termine di un concerto del rapper Guè Pequeno, la sorveglianza è stata allarmata da alcuni clienti che, nella confusione della festa, si sono visti strappare di dosso collane e oggetti di valore.

Una novità - «È la prima volta in quattro anni di gestione» confermano i gestori. «Stiamo collaborando con la polizia per individuare gli autori, ma quella sera abbiamo avuto una clientela non abituale, molti giovani». La discoteca, in ogni caso, declina ogni responsabilità per l'accaduto.

«Strattonato da dietro» - Una delle vittime racconta a tio.ch/20minuti di essersi sentito «strattonare con forza da dietro» mentre ballava
sotto il palco. «Mi sono girato subito, ma nella folla non riuscivo a vedere chi potesse essere stato. Erano spariti». Assieme ai ladri, è sparita anche una collana d'oro che l'uomo portava al collo: un oggetto «di grande valore affettivo» e pure economico (circa 2500 franchi).

Spray al PalaCongressi - Le coincidenze non finiscono qui: la stessa sera, al Palazzo dei congressi, al termine di un dj-set i clienti hanno iniziato ad accusare dei disturbi «a causa di uno spray al pepe spruzzato nella zona dei bagni» confermano gli organizzatori. All'origine del gesto, pare, un tentativo di
furto: ma la vittima non si è rivolta alla sicurezza per denunciare l'accaduto. Bilancio della serata: confusione, «qualche fastidio respiratorio per i presenti». E il timore che la serie di furti non sia affatto finita.

Commenti
 
lo spiaggiato 1 sett fa su tio
Andare in discoteca con una collana da 2'500 fr.?... mah
Max1 1 sett fa su tio
A prescindere che l’asino è un grandissimo animale Il commento non è sulla gravità dei fatti .. ma sulla facilità di protagonismo nel dire si si anche a me... se continui amo a non avere controlli seri di identità nelle discoteche ci saranno sempre questi episodi.. Un controllo tipo i casinò dove si registra chi entra si incrociano due dati e si trova chi è il furbino di turno Attento Meglio non dare dell’ asino gratuitamente
Arciere 1 sett fa su tio
@Max1 Se ti riferisci al mio commento, ho scritto "asilo", non "asino".
Maria Maria 1 sett fa su fb
vigilante 1 sett fa su tio
beh cosa vi aspettate, sotto ad ogni articolo ci sono sempre dei simpaticissimi commenti tipici "rosso-blu", che denotano l'ironia, l'arguzia e la cultura dell'autoproclamato ticinese d.o.c. Manca solo il classico dei classici "ecco facciamoli entrare tutti!" o il tanto tipico quanto fuori contesto "e num pagom!" Patetici
Riccardo Bertolini 1 sett fa su fb
Fino a quando ci sarà in giro certa gente continueranno eccome!!!
Alessandro Milani 1 sett fa su fb
Danusia sai xchè stanno zitti?guai a mettere nella m la grande lugano e specie quel posto..dove gira la creme...si la creme nivea
Elena Ele 1 sett fa su fb
La creme? Gira la creme? Forse una volta quando si chiamava in un altro Modo, sno stata per sbaglio ali una volta L anno scorso io ho visto di tutto (nn che sia un male! ) tutto tranne che la creme! Tanti bambini quelli si
Alessandro Milani 1 sett fa su fb
La finta creme chi si crede chissà chi ma....
Qendresa Fazlijaj 1 sett fa su fb
Chris Pigna
Chris Pigna 1 sett fa su fb
Non c'ero io a controllare la situazione
Danusia Surace 1 sett fa su fb
Prima volta do 4 anni si si come No,stanno ZITI ma furti ci sono stati sempre la
Danusia Surace 1 sett fa su fb
Da due anni che rubano tutto a 7
Arciere 1 sett fa su tio
Ma quanto sono spiritosi i primi due commenti, da spanciarsi... quasi altrettanto costernanti che i fatti riportati nell'articolo...
Arciere 1 sett fa su tio
@Arciere ... e nel frattempo ne è arrivato un terzo. Livello asilo, signori!
Tato50 1 sett fa su tio
@Arciere Mettici poi un paio di commenti anche sopra e Dante si rivolta nella tomba ;-(( L'integrazione ha fatto passi da gigante; specialmente nella comunicazione ;-)) Se hai tempo mi traduci ? ;-))))))))))
Arciere 1 sett fa su tio
@Tato50 Eh, ma oggi scrivono come mangiano. E siccome mangiano porcherie... Ciao Tato, auguri! ;-))
Lokal1 1 sett fa su tio
Io ero a casa... E non è successo niente
Max1 1 sett fa su tio
Tormar68 a me una mutanda di ermellino
tormar68 1 sett fa su tio
Si, anch’io era lì e mi hanno rubato mutande, canottiera , macchina fotografica da 4000.-, orologio Rolex da 20’000.-, pelliccia da 50’000, ecc
Potrebbe interessarti anche
Tags
spray
furti
discoteca
ladri
folla
vanilla
Copyright © 1997-2018 Ticinonline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - POLICY - COMPANY PAGES - ENERGIA SOLARE

Ultimo aggiornamento: 2018-01-23 07:01:24 | 91.208.130.87