Immobili
Veicoli
Foto Archivio Ti-Press
LOCARNO
15.07.2015 - 18:200

"Io vivo in Piazza Grande e i concerti li ascolto gratis"

A margine della polemica tra gli organizzatori di Moon and Stars e gli esercenti, c'è anche chi se la gode. È il caso di Claudia Zindel che da 12 anni abita a pochi metri al palco

LOCARNO - Troppi ingressi gratuiti favoriti dagli esercenti ai concerti di Locarno? Mentre nel cuore di Moon&Stars impazza la polemica tra ristoratori e organizzatori, c'è chi se la gode. Sono i residenti di Piazza Grande, che hanno diritto di assistere ai concerti senza pagare. Tra questi c'è Claudia Zindel, pensionata che vive nel 'salotto' della Città da ben 12 anni. Praticamente dagli albori della rassegna. "Quando sono in casa - dice - sento i concerti come se fossi sul palco".

Inconvenienti - È una grande appassionata di musica, Claudia. A 360 gradi. "Però quella volta che c'è un concerto che non mi piace, mi tocca andarmene di casa. Perché il volume è comunque troppo alto. Non puoi fare altro: o ascolti il cantante di turno o ti pianifichi la serata fuori".

Disturbo - Agli abitanti della piazza, per compensare il disturbo, l'organizzazione concede un lasciapassare personale e due biglietti omaggio supplementari. "Però sono gli stessi organizzatori a decidere in quale concerto possiamo 'spendere' questi biglietti omaggio - puntualizza la pensionata -. Il lasciapassare, invece, è valido su tutto l'arco della manifestazione".

Balconi - Poi Claudia evidenzia un altro fenomeno interessante. "In piazza ci sono tanti studi medici, di avvocatura, commerciali. Ogni sera si vedono i balconi pieni di gente che non c'entra nulla. Amici o parenti delle persone che lavorano lì dentro, invitati gratuitamente. È comunque bello che sia così. Inutile fare polemiche".

Poveri giovani - Claudia getta acqua sul fuoco anche per quanto riguarda le discussioni tra ristoratori e organizzatori. "Difficile esprimersi. Ma capisco che i giovanissimi non abbiano i 90 franchi necessari per assistere ai concerti e cerchino scappatoie. È normale".

Pardo taccagno - E dopo Moon&Stars, come ogni anno, arriverà anche il Festival del Film. "I responsabili del Pardo sono meno generosi. Dalla mia finestra non si vede bene il film. E non ho diritto ad alcuna visione gratuita in piazza. Lo trovo un po' scorretto".

L'auspicio - Infine, una riflessione personale. "Abitare in una piazza così è fantastico. Trovo davvero che sia poco sfruttata. A me piace la vita, il movimento. Ogni volta che si organizza un evento in Piazza Grande, arrivano migliaia di persone. Non capisco perché nella maggior parte dei mesi dell'anno è vuota".

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2022 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2022-05-23 04:45:01 | 91.208.130.87