Tipress (archivio)
Il termine per raccogliere le 100.000 firme necessarie è fissato al 27 febbraio 2021.
SVIZZERA
27.08.2019 - 09:500

Cure infermieristiche, al via la raccolta firme

L'iniziativa popolare dell'Unione Democratica Federale intende modificare il finanziamento in modo che sia interamente a carico della Confederazione

BERNA - L'Unione Democratica Federale (UDF) può incominciare a raccogliere le firme per la sua iniziativa popolare volta a ripensare il finanziamento delle cure infermieristiche, in modo che siano interamente a carico della Confederazione. Il termine per riunire le 100 mila sottoscrizioni necessarie è fissato al 27 febbraio 2021, si legge nel Foglio federale, in cui si specifica che il testo rispetta le esigenze legali.

L'iniziativa ("Nuovo finanziamento delle cure - Diminuire i premi dell'assicurazione malattie!" o "Iniziativa sul finanziamento delle cure") mira dunque a ripensare l'intero sistema: ad eccezione di alloggio e pasti, tutta l'offerta di assistenza ricadrebbe sulle spalle del governo federale. In questo modo, tutti i costi sarebbero raggruppati e le responsabilità chiaramente definite.

Il cambiamento costringerebbe inoltre Berna a essere efficiente in termini di gestione delle spese e a ridurre la burocrazia, secondo il comitato promotore. A beneficiarne sarebbero ovviamente anche Cantoni e Comuni, che potrebbero respirare ed essere liberati dagli oneri alla voce assistenza infermieristica che l'attuale modello impone loro.

Per il partito, il cambiamento di sistema porterebbe a una riduzione dei premi, stimata in tre miliardi di franchi. Questo perché, trasferendo i costi alla Confederazione, si alleggerirebbero le assicurazioni malattia.
 
 

Commenti
 
Potrebbe interessarti anche
Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-10-21 07:32:39 | 91.208.130.89