Keystone - foto d'archivio
SVIZZERA
16.08.2019 - 09:350

Sì al matrimonio per tutti

Sia il matrimonio civile che quello religioso dovrebbero essere possibili per le coppie omosessuali, afferma in un'intervista Gottfried Locher. Si deciderà il 4 novembre

BERNA - Il teologo bernese Gottfried Locher è favorevole al matrimonio per tutti. Come ogni cosa, anche l'omosessualità è stata creata da Dio, ha spiegato a titolo personale. La Federazione delle Chiese protestanti, di cui è presidente, resta divisa sulla questione.

Sia il matrimonio civile che quello religioso dovrebbero essere possibili per le coppie omosessuali, afferma in un'intervista pubblicata dai quotidiani svizzerotedeschi del gruppo Tamedia. A suo avviso è importante che le Chiese protestanti considerino seriamente questa evoluzione della società. Per i riformati il matrimonio non è una questione di confessione e non fa parte delle tematiche fondamentali della fede.

Il teologo di 52 anni ritiene che ci sia un sistema comprovato secondo il quale lo Stato definisce il matrimonio al quale la Chiesa protestante dà in seguito la benedizione di Dio. Bisogna continuare ad applicare questa prassi, secondo Locher. «Se lo Stato si apre alle nozze fra omosessuali, non vedo perché non dovremmo seguirlo», afferma.

Finora le Chiese protestanti non sono riuscite a mettersi d'accordo sulla questione. L'assemblea dei delegati dovrebbe decidere il 4 novembre e, secondo Locher, il tema potrebbe portare a una scissione.

L'apertura del matrimonio a tutte le coppie senza distinzioni ha ottenuto un ampio sostegno nel corso di una procedura di consultazione della Commissione degli affari giuridici del Consiglio nazionale, conclusasi in giugno. Ad eccezione dell'UDC, il progetto ha ottenuto i favori dei grandi partiti e delle organizzazioni interpellate. Le Chiese - sia cattolica che protestanti - erano rimaste prudenti sul tema.

Commenti
 
Nilo221 4 gior fa su tio
Non cè proprio fine al peggio, ci si mettono anche le chiese apostate protestanti.
matteo2006 4 gior fa su tio
Abolire il matrimonio civile non ha alcun senso di esistere, o meglio serve solo a creare disparità tra le persone e foraggiare avvocati.
volabas 4 gior fa su tio
rispetto le idee e convinzioni di tutti ; ma mi chiedo se abbia ancora un senso sposarsi in chiesa.
Maxy70 4 gior fa su tio
@volabas Ha un senso per chi é credente e desidera unirsi in matrimonio di fronte a Dio per tutta la vita. Chi si sposa per altri motivi: utilità, convenienza sociale, ecc.. dovrebbe astenersi e non svilire un Sacramento.
curzio 4 gior fa su tio
@Maxy70 Quindi dovrebbe essere OK de una coppia di omosessuali credenti desiderasse unirsi di fronte a dio per tutta la loro vita...
Maxy70 4 gior fa su tio
Mi sembra che la competenza in materia sia del Santo Padre e non del "teologo bernese Gottfried Locher"....
curzio 4 gior fa su tio
@Maxy70 Nell'articolo c'è scritto "ha spiegato a titolo personale". Quindi, quella è la sua opinione ed ha il diritto di pensarla come vuole. Inoltre, c'è scritto "La Federazione delle Chiese protestanti, di cui è presidente". Ebbene, il "santo padre" non ha alcuna competenza sulle chiese protestanti.
Maxy70 4 gior fa su tio
@curzio Allora stavolta sono io che non ho letto bene...
ste3990 4 gior fa su tio
Un segno importante per l'accettazione delle persone omosessuali di fede protestante. Siamo tutti uguali.
miba 4 gior fa su tio
.. considerino seriamente questa evoluzione della società... Evoluzione o involuzione?
Pepperos 4 gior fa su tio
Saggia interpretazione
Potrebbe interessarti anche
Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-08-21 05:36:02 | 91.208.130.86