Foto d'archivio (Keystone)
BERNA
17.08.2014 - 14:470
Aggiornamento : 30.08.2018 - 09:04

Raiffeisen punta in alto

La banca vuole rafforzarsi sul mercato e punta a nuove acquisizioni

BERNA - La Banca Raiffeisen vuole rafforzarsi sul mercato e punta a nuove acquisizioni. "Guardiamo tutto quello che offe il mercato", ha affermato il ceo Pierin Vincenz in un'intervista pubblicata dal giornale "Finanz und Wirtschaft". In sostanza, la banca potrebbe "fare acquisti" sia nella gestione patrimoniale che nel private banking.

A causa delle incertezze in materia fiscale acquisizioni nella gestione patrimoniale sono più facili. "Un aumento dei patrimoni in gestione di 20-30 miliardi di franchi è immaginabile". Attualmente, la banca privata Notenstein - che fa parte del gruppo Raiffeisen - gestisce 21 miliardi ai quali vanno aggiunto i 9 miliardi della TCMG Asset Management (a sua volta controllata da Notenstein).

Mercoledì la Banca nazionale svizzera (BNS) aveva dichiarato la Raiffeisen un istituto di importanza sistemica. A quali requisiti supplementari dovrà sottostare non è ancora chiaro: "ciò sarà concordato con la FINMA. Le discussioni non sono ancora iniziate", ha affermato Vincenz. In ogni caso, la strategia di crescita non cambierà, ha aggiunto.

ats


YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-08-13 14:07:30 | 91.208.130.86