SVIZZERA
18.08.2011 - 15:390
Aggiornamento : 30.08.2018 - 09:04

Lidl richiama prosciutto cotto italiano per listeria

BERNA - Su indicazione del fabbricante italiano, la catena Lidl ha ritirato dagli scaffali un prosciutto cotto nelle cui confezioni sono state trovate tracce del batterio della listeria, particolarmente pericoloso per la donne incinte e le persone immunodeficienti.

Il richiamo riguarda il lotto numero 21129028, della marca Grandi Salumifici Italiani, nella confezione da 120 grammi, tagliato a fette e con data di scadenza al 20 agosto, precisa un comunicato odierno di Lidl.

Si raccomanda di non consumare il prosciutto in questione e di riportarlo per un rimborso alle filiali Lidl. La listeria può provocare febbre, mal di testa e nausea. In tal caso si dovrebbe consultare rapidamente un medico.
 

ATS

Potrebbe interessarti anche
Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-01-22 17:29:31 | 91.208.130.87