Keystone
Un operaio al lavoro nello stabilimento di Zugo (foto d'archivio)
SVIZZERA
24.06.2020 - 08:150

V-Zug debutta alla Borsa svizzera

Il produttore di elettrodomestici assicura di essere stato relativamente risparmiato dalla crisi del coronavirus.

ZURIGO - Separata dal gruppo Metall Zug, V-Zug fa oggi il suo debutto alla Borsa svizzera. Il produttore di elettrodomestici, che afferma essere il leader del mercato svizzero, dice di aver sofferto limitatamente a causa delle misure anti coronavirus.

V-Zug, che ha in organico circa 2'000 dipendenti in tutto il mondo, rimane per quasi il 30% di proprietà di Metall Zug, si legge in un comunicato. Nel processo di scissione delle due società, i detentori di azioni serie A di Metall Zug hanno avuto diritto a un titolo della V-Zug Holding, mentre per i valori di serie B il rapporto è di uno a dieci.

Concernente la pandemia di Covid-19, V-Zug comunica di essere stato relativamente risparmiato dalla crisi, anche se conseguenze ci sono state a livello di produttività. Gli effetti a medio e lungo termine non possono poi essere stimati per il momento.
 
 

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-07-10 02:39:48 | 91.208.130.85