Keystone
SVIZZERA
23.09.2019 - 10:310

BNS: dopo il record gli averi a vista tornano a scendere, anche se di poco

I conti in questione vengono sorvegliati con attenzione perché una loro forte crescita costituisce un indizio che fa pensare a interventi della BNS sul mercato

ZURIGO - Sono tornati a scendere gli averi a vista della Banca nazionale svizzera (BNS), seppur lievemente: la settimana scorsa si sono attestati a 592,1 miliardi di franchi, ha indicato stamani l'istituto. Rispetto ai sette giorni precedenti, quando era stato registrato il record assoluto di 592,4 miliardi, la flessione è stata di 0,3 miliardi.

Nella settimana in rassegna gli averi in conti giro delle banche svizzere presso la BNS hanno toccato 476,2 miliardi, mentre gli altri averi a vista si sono attestati a 115,9 miliardi. Per dare un'idea dell'entità di queste cifre può essere ricordato che nel 2018 il prodotto interno lordo della Svizzera era di 690 miliardi.

I conti in questione vengono sorvegliati con attenzione perché una loro forte crescita costituisce un indizio che fa pensare a interventi della BNS sul mercato per evitare un rafforzamento considerato eccessivo del franco. Questo poiché quando l'istituto compra divise il corrispettivo in franchi viene accreditato sul conto della banca interessata all'operazione.

Nelle ultime settimane era stata effettivamente osservata una crescita degli averi a vista, in parallelo con il corso dell'euro che stava scendendo. Oggi la moneta europea è scambiata poco sotto 1,09 franchi.

Commenti
 
Potrebbe interessarti anche
Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-10-21 13:05:52 | 91.208.130.86