KEYSTONE
Il gruppo chimico basilese Clariant ha concluso un accordo con il fondo di investimento statunitense Arsenal Capital Partners.
SVIZZERA
22.07.2019 - 08:020
Aggiornamento : 15:30

Clariant, accordo per la cessione delle attività d'imballaggio per 308 milioni di franchi

L'operazione deve ancora ottenere l'approvazione delle autorità competenti

BASILEA - Il gruppo chimico basilese Clariant ha concluso un accordo con il fondo di investimento statunitense Arsenal Capital Partners per la vendita delle sue attività di imballaggi di prodotti farmaceutici. L'azienda elvetica incasserà 308 milioni di franchi, ma l'operazione deve ancora ottenere l'approvazione delle autorità competenti.

Nel 2018 l'unità venduta da Clariant, la "Healthcare Packaging", ha generato un fatturato di 135 milioni di franchi, indica l'azienda in una nota odierna.

La plusvalenza generata da questa cessione dovrebbe permettere al gruppo renano di guadagnare fino a 13 volte il risultato lordo di gestione delle attività interessate nel 2018, da contabilizzare sull'ultima parte dell'anno, precisa Clariant.

Healthcare Packaging impiega 600 persone tra Stati Uniti, Francia, Cina e India.

Potrebbe interessarti anche
Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-08-18 22:02:11 | 91.208.130.86