Keystone
SVIZZERA
14.03.2019 - 10:410
Aggiornamento 18:19

Swiss Re: il CEO guadagna quanto 74 anni di una normale busta paga

Christian Mumenthaler ha visto nel 2018 lievitare il suo compenso

ZURIGO - Come tanti altri top manager pure il CEO di Swiss Re Christian Mumenthaler ha visto nel 2018 lievitare il suo compenso, che ha raggiunto 5,81 milioni di franchi (5,23 milioni l'anno prima, +11%), cioè l'equivalente di quanto un dipendente medio in Svizzera guadagnerebbe in 74 anni di lavoro, se non morisse prima.

In calo - da 4,17 a 3,88 milioni - si è rivelato per contro il compenso del presidente della direzione Walter Kielholz, emerge dal rapporto d'esercizio presentato oggi. Dall'invito agli azionisti per l'assemblea del 17 aprile si deduce anche che Kielholz chiederà il rinnovo del mandato.

Come già noto il Cda propone di aumentare di 60 centesimi (a 5,60) il dividendo. È inoltre previsto un programma di riacquisto di azioni.

Nonostante l'impatto delle catastrofi naturali il 2018 si è chiuso per Swiss Re con un utile di 421 milioni di dollari (425 milioni di franchi), a fronte dei 331 milioni dell'anno prima e dei 3,56 miliardi del 2016.

Potrebbe interessarti anche
Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-03-21 17:52:58 | 91.208.130.85