Keystone
SVIZZERA
08.02.2019 - 16:430

Oltre 1 miliardo di franchi investiti in start-up

Le 20 migliori operazioni hanno fruttato tra i 500 e i 700 milioni di franchi; un risultato paragonabile a Svezia e Paesi Bassi

LOSANNA - Il 2018 è stato un anno propizio per le start-up svizzere. Per la prima volta la raccolta fondi delle le imprese in fase iniziale ha superato il miliardo di franchi, per attestarsi a 1236 milioni (+31,8%), precisa oggi un comunicato del Politecnico federale di Losanna (EPFL).

Il cantone di Zurigo, in forte progressione, risulta in testa con 515,2 milioni (+88,7%).

Vaud, che era al primo posto nei quattro anni precedenti, si colloca al secondo rango con 267,5 milioni di franchi, di cui 217 milioni per il solo EPFL.

Seguono Basilea Città (142,1 milioni, +72,7%) e Zugo (171,8 milioni, +143%).

A livello internazionale, Inghilterra e Germania sono i paesi europei con i maggiori investimenti in questo ambito: rispettivamente 2,6 e 2,3 miliardi di franchi per i 20 maggiori eventi di raccolta fondi.

In Svizzera le 20 migliori operazioni hanno fruttato tra i 500 e i 700 milioni di franchi; un risultato paragonabile a Svezia e Paesi Bassi, aggiunge l'EPFL.

Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-02-22 20:29:35 | 91.208.130.85