Keystone
SVIZZERA
06.12.2018 - 18:140

Georg Fischer vende due fonderie in Germania

Erano state modernizzate negli ultimi anni e generavano un fatturato di 620 milioni di franchi con circa 1000 dipendenti

SCIAFFUSA - Georg Fischer abbandona una parte della sua storia industriale: il gruppo sciaffusano cede due fonderie in Germania, a Mettmann e Singen, che esistevano rispettivamente da oltre 120 e da 80 anni. Erano state modernizzate negli ultimi anni e generavano un fatturato di 620 milioni di franchi con circa 1000 dipendenti.

I compratori sono i dirigenti delle strutture in questione, spiega l'azienda in un comunicato odierno. Le parti hanno concordato di mantenere riservato il prezzo di vendita.

La strategia di Georg Fischer sarà in futuro di concentrarsi maggiormente, nel comparto automobilistico, sulle costruzioni leggere. La cessione non avrà un impatto sul risultato, ma farà calare di circa il 15% il giro d'affari del gruppo. I vertici della società hanno anche proceduto ad aumentare l'obiettivo del margine operativo, che passa dall'8-9% al 9-10%.

In borsa oggi il titolo Georg Fischer ha chiuso in calo dell'1,32%, mostrando quindi un andamento migliore del mercato, che in una seduta molto negativa è arretrato del 3%.

Tags
fischer
georg fischer
georg
fonderie
germania
due fonderie
Copyright © 1997-2018 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2018-12-12 06:51:58 | 91.208.130.87