Depositphotos
SVIZZERA
07.11.2018 - 14:130
Aggiornamento : 14:36

Inverno alle porte: Svizzera Turismo punta sulle famiglie

Le recenti pubblicazioni del KOF prevedono un aumento dei pernottamenti e delle presenze sulle piste da sci

ZURIGO - Svizzera Turismo mette le famiglie al centro della sua campagna per la stagione invernale alle porte. In collaborazione con gli impianti di risalita saranno ad esempio messi in palio più di 12'000 abbonamenti settimanali per bambini.

Le previsioni pubblicate di recente dal KOF fanno sperare in aumento dei pernottamenti - attestato al 2,3% - come pure delle presenze sulle piste da sci. La strada per ritornare ai livelli della stagione 2008/09 è però ancora lunga e in salita, ha affermato oggi davanti ai media riuniti a Zurigo il direttore di Svizzera Turismo, Martin Nydegger.

Uno dei punti forti della campagna di promozione della stagione invernale sono le famiglie con bambini, che l'organizzazione di categoria vuole motivare a ritornare sulle piste da sci.

Nell'ambito di un concorso denominato "Kids4Free" saranno in particolare distribuite 12'770 carte settimanali a bambini fino ai 12 anni d'età. I genitori hanno da oggi la possibilità di partecipare al sorteggio attraverso il sito di Svizzera Turismo. Il programma è rivolto sia al mercato interno che a quello internazionale, ha precisato Nydegger.

Per facilitare gli spostamenti e migliorare il comfort sarà inoltre lanciata, in collaborazione con le FFS, un offerta promozionale per il trasporto dei bagagli, i cui dettagli saranno resi noti agli inizi di dicembre.

Campagna da 20 milioni - Svizzera Turismo dispone quest'anno di un budget complessivo di 20,2 milioni di franchi per la commercializzazione della stagione invernale. Con questa somma saranno finanziate più di 1300 attività di marketing in 22 paesi.

Anche se negli ultimi anni il turismo invernale in Svizzera ha perso terreno rispetto all'estate, la stagione ormai alle porte rimane un importante fattore di creazione di valore aggiunto. Secondo una stima dell'associazione di categoria, nell'inverno 2017/18 il settore turistico ha generato introiti diretti per 15 miliardi di franchi.

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-08-14 07:46:45 | 91.208.130.85