Keystone
SVIZZERA
01.06.2017 - 12:150
Aggiornamento : 30.08.2018 - 09:04

Swiss, primo volo commerciale per il Bombardier CS300

L'apparecchio è decollato alle 7.41 dall'aeroporto di Ginevra alla volta di Londra per un volo commerciale.

GINEVRA - Con un mese di ritardo rispetto alle previsioni Swiss ha inaugurato stamane il suo primo aereo Bombardier CS300, più economico dal punto di vista delle emissioni a effetto serra e di quelle sonore. L'apparecchio è decollato alle 7.41 dall'aeroporto di Ginevra alla volta di Londra per un volo commerciale.

Lo ha indicato oggi la portavoce di Swiss Doriane Cavalli, precisando che il velivolo è giunto sabato sera a Zurigo, proveniente direttamente dalla fabbrica di Mirabel, in Canada, ed è in seguito stato trasferito a Ginevra da dove stamattina ha iniziato la sua attività ufficiale.

Tra due settimane è prevista una vera e propria cerimonia di inaugurazione per questo nuovo tipo di aereo in dotazione della compagnia di bandiera.

D'ora in poi e fino alla fine dell'anno, Swiss lancerà ogni mese un nuovo velivolo di questo tipo dallo scalo ginevrino, sette aerei in totale. L'ottavo esemplare seguirà a inizio 2018, ha precisato Cavalli.

I Bombardier CS300 (capacità 145 passeggeri) si aggiungono ai CS100, modelli leggermente più piccoli con 125 posti, operativi dallo scorso marzo da Ginevra e già in uso da Zurigo. Con il volo odierno Swiss è la prima compagnia aerea al mondo a disporre di questi due modelli all'avanguardia.

I nuovi velivoli hanno progressivamente sostituito i venti Jumbolino (che avevano una capacità di trasporto passeggeri inferiore) risalenti ancora all'era Crossair, l'ultimo dei quali andrà in pensione a luglio di quest'anno.

Potrebbe interessarti anche
Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-04-22 18:44:21 | 91.208.130.86