SVIZZERA
04.10.2016 - 10:060
Aggiornamento : 30.08.2018 - 09:04

Calano le pigioni per i nuovi contratti in settembre

La diminuzione in Ticino è dell'1,2% rispetto al mese precedente

FRIBURGO - Le pigioni degli appartamenti in locazione inseriti sul portale ImmoScout24 sono diminuite in settembre: il costo annuo per metro quadrato si è attestato a 264,23 franchi, con una flessione dello 0,6% rispetto ad agosto e dello 0,7% su base annua. Si sta quindi confermando il trend di un calo osservato già nei mesi di maggio, giugno e luglio, interrotto solo brevemente da un contenuto aumento in agosto.

Non mancano comunque le differenze regionali, rivela l'indice "Swiss Real Estate Offer Index" calcolato da ImmoScout24 insieme alla società di consulenza IAZI e pubblicato oggi. In Ticino il prezzo richiesto - si parla di appartamenti nuovi o nuovamente affittati - era di 249 franchi, l'1,2% in meno del mese precedente. In aumento sono per contro gli affitti delle regioni Zurigo (+0,1% a 314 franchi) e Svizzera Orientale, Grigioni compreso (+0,3% a a 224 franchi). Stabile è la zona del Lemano (302 franchi), in calo sono Mittelland (-0,5% a 230 franchi) e Svizzera centrale (-1,1% a 261 franchi).

Da parte sua chi si può permettere un'abitazione in proprietà è confrontato a un'evoluzione contrastante. In settembre i prezzi richiesti dai venditori per una casa unifamiliare sono scesi dello 0,6% rispetto ad agosto, ma sono aumentati della medesima percentuale nel confronto con lo stesso mese dell'anno scorso. Per gli appartamenti si è assistito a un incremento sia mensile (+1,9%) che annuale (+3,3%).

Secondo ImmoScout24 le prospettive congiunturali della Svizzera e i tassi bassi favoriscono l'accesso alla proprietà. Ma i compratori si orientano sugli appartamenti, perché «il sogno di una casa unifamiliare con il giardino per molti interessati non è semplicemente finanziabile», spiega in un comunicato Martin Waeber, direttore dell'azienda con sede a Flamatt (FR).

I prezzi al metro quadrato il 30 settembre si sono attestati a 6059 franchi (case) e 7021 franchi (appartamenti). Dal gennaio 2011 la progressione è risultata rispettivamente del 10% e del 23%.


YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-06-05 22:21:33 | 91.208.130.85