Immobili
Veicoli

VAUDBloccato un rave party di Capodanno

01.01.21 - 09:32
Oltre duecento persone erano pronte a festeggiare in uno stabile abbandonato a Villeneuve
Archivio Keystone
Bloccato un rave party di Capodanno
Oltre duecento persone erano pronte a festeggiare in uno stabile abbandonato a Villeneuve

VILLENEUVE - Oltre duecento persone si erano date appuntamento, ieri sera, in uno stabile commerciale abbandonato di Villeneuve (VD) per festeggiare il nuovo anno. Si trattava di un rave party che è però stato bloccato dalla polizia.

Un assembramento non soltanto pericoloso a causa dello stato dell'edificio, ma anche illegale per via delle attuali disposizioni anti-coronavirus in vigore nel nostro paese.

L'organizzatore della festa è un 29enne che sarà denunciato - assieme ad altri presenti - al Ministero Pubblico, come fa sapere la polizia cantonale vodese.

Lo stabile in questione è danneggiato a seguito di un incendio che si era verificato nel 2009. Inoltre, per l'evento era previsto l'impiego di generatori a benzina.

L'intervento di polizia ha visto la presenza di oltre cento agenti. Tutte le persone che erano arrivate per la festa sono state rimandate a Losanna con un treno supplementare.

Una festa illegale a Zurigo - Una festa illegale è stata bloccata anche a Volketswil, nel Canton Zurigo. Anche in questo caso la location era uno stabile abbandonato, dove si erano ritrovate oltre cento persone. L'evento è stato interrotto poco dopo la mezzanotte. Nell'operazione di polizia - lo comunicano le autorità zurighesi - sono stati controllati circa 25 giovani, segnalati per il mancato rispetto delle disposizioni anti-coronavirus.

NOTIZIE PIÙ LETTE
ULTIME NOTIZIE SVIZZERA