Archivio Depositphotos
ULTIME NOTIZIE Svizzera
VAUD
12 min
Incidente mortale in quad
Un giovane spagnolo di 26 anni, domiciliato nella regione di Losanna, ha perso la vita
SVIZZERA
30 min
Swiss-Covid, superato il milione di download
Uno su sei ha già scaricato l'app. A metà luglio verranno corretti alcuni piccoli bug
SVIZZERA
1 ora
Covid-19: «Il lockdown svizzero è giunto in ritardo»
L'ex consigliera federale Doris Leuthard si esprime sull'operato della Confederazione.
GINEVRA
1 ora
Maudet si rifiuta di recarsi alla riunione del comitato che potrebbe decidere di espellerlo
«Il mio diritto a essere ascoltato è un'illusione» ha dichiarato in una newsletter
BERNA
2 ore
Incendio in una mansarda, 35enne perde la vita
Feriti anche due bambini, trasportati in ospedale dalla Rega
SVIZZERA
2 ore
Anche oggi si sfiorano i 100 casi
Da inizio settimana sono 581 in totale i tamponi che hanno evidenziato un contagio.
GINEVRA
3 ore
Alla cybersicurezza ci pensano gli studenti del Poli
In cima al podio del Centro per la politica di sicurezza c'è l'ETHZ
SOLETTA
4 ore
Tamponamento in autostrada, muore un 82enne
Gravemente ferita la donna seduta sul sedile del passeggero
ARGOVIA
5 ore
Un 26enne perde la vita sul lavoro
Il giovane si trovava a bordo del veicolo di servizio, finito nel Reno
ZUGO
5 ore
83 licenziati su 85 dipendenti
Crypto International potrebbe essere accusata di licenziamento collettivo.
SVIZZERA
6 ore
«Viaggiatori indisciplinati, ecco perché l'obbligo»
Berset: «Possiamo combattere il virus con successo solo se lo facciamo insieme. Se non siamo uniti, vincerà»
SVIZZERA
19.01.2020 - 18:010

Se il corso di guida entra nel simulatore

La proposta vale per la formazione complementare obbligatoria. Il promotore parla di soluzione «più ecologica e meno pericolosa»

di Redazione
Pa.St.

Auto o simulatore?

Caricamento in corso ...
Questi sondaggi non hanno, ovviamente, un valore statistico. Si tratta di rilevazioni aperte a tutti, non basate su un campione elaborato scientificamente. Hanno quindi l'unico scopo di permettere ai lettori di esprimere la propria opinione sui temi di attualità.

BERNA - Imparare a guidare? Lo si potrebbe fare dentro un simulatore, perlomeno per quanto riguarda la formazione complementare obbligatoria che i neoconducenti devono seguire entro l'anno successivo al rilascio della licenza di condurre in prova. È quanto propone Glenn Gaillard, vicepresidente dell'Associazione svizzera dei maestri conducenti. Lo scrive oggi la SonntagsZeitung.

Si tratta di un corso di sette ore che pone i seguenti obiettivi: fare esperienza, riconoscere i pericoli, frenare in maniera corretta in ogni situazione, adottare un comportamento che promuova la sicurezza. E si svolge su piste chiuse. Il simulatore al posto dell'auto è una soluzione «più ecologica e meno pericolosa per i partecipanti» afferma il promotore Gaillard.

Nulla in contrario per l'Ufficio federale delle strade (USTRA) e le autorità del Canton Neuchâtel (dove si trova la scuola guida di Gaillard). Ma non ci sta l'Associazione dei servizi della circolazione (ASA), secondo cui un simulatore non permetterebbe di sostituire «l'esperienza fisica di guida e della frenata d'emergenza su una pista chiusa».

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
gigipippa 5 mesi fa su tio
Va benissimo anche la play station.
Giancarlo Schraner 5 mesi fa su fb
Pensavo di imparare a guidare un'auto, non un jumbo jet.
burningsimon 5 mesi fa su tio
Se i piloti di caccia possono imparare a volare con un simulatore non vedo perché non possano farlo anche gli allievi conducenti!!!
albertolupo 5 mesi fa su tio
Ehi! La proposta non è di “sostituire”, ma di “aggiungere”. Ho letto anche la parola “obbligatorio”. Magari potrà anche servire (anche i piloti di F1 si allenano alla PlayStation...), ma la cosa mi sa tanto di “fare cassetta”...
Damir Svagusa 5 mesi fa su fb
Facciamo anche una tac prima di entrare in auto?
Bayron 5 mesi fa su tio
Ma va!
Eddie Mombelli 5 mesi fa su fb
.......e sicuramente più costoso?!
Filippo Kami Sama 5 mesi fa su fb
Eddie Mombelli solo inizialmente per l'acquisto dei macchinari necessari (Computer, monitor, volante e pedaliera) e il software di simulazione. Che pagherebbe la scuola guida, magari con un finanziamento da parte dello stato
MrBlack 5 mesi fa su tio
È più ecologico abolirlo del tutto
Tato50 5 mesi fa su tio
Naturalmente non sarà gratuito?
Mirco Zabot 5 mesi fa su fb
Se il corso di guida entrasse anche in Circuito?
Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-07-04 15:16:26 | 91.208.130.85