Keystone (archivio)
ULTIME NOTIZIE Svizzera
BASILEA
8 ore
Nanocontainer per veicolare farmaci nel nucleo della cellula
Sono state realizzate da un gruppo dell'università di Basilea, coordinato da Cornelia Palivan
URI
12 ore
Sulle piste di Andermatt con una funivia da Göschenen
Il comprensorio vuole raddoppiare i visitatori. Il progetto prevede anche un collegamento diretto per il Gütsch
NEUCHÂTEL
12 ore
Scontri fra tifosi alla stazione
I fatti si sono verificati sabato sera. Protagonisti alcuni supporters di Aarau e Servette
SVIZZERA
12 ore
«Il coronavirus va preso sul serio»
Parla il professore di infettivologia: «Forse le cifre dei contagi sono molto più alte»
SVIZZERA
13 ore
Ultra 55enni raramente convocati ai colloqui d'assunzione
Non solo, gli ultra 60enni trovano raramente un impiego
ZURIGO
14 ore
Da 24mila a 39mila franchi, i deputati si aumentano il salario
L'UDC, contrario all'aumento, ha chiesto invano di sottoporre la modifica al voto popolare
SVIZZERA
14 ore
Turismo nella morsa del coronavirus
La Cina blocca la vendita di viaggi di gruppo. Preoccupato il settore elvetico. Meno il Ticino. Da noi solo l’1,4% dei pernottamenti sono cinesi
SVIZZERA
14 ore
«Coraggio civile è dire "no" quando l'ingiustizia diventa dottrina di Stato»
Simonetta Sommaruga ad Auschwitz nella Giornata della memoria. «È un impegno per un futuro degno di essere vissuto»
SVIZZERA
15 ore
Centrali nucleari: 30 eventi segnalati, uno "anomalo"
La lista dell'autorità federale di vigilanza sugli eventi del 2019 è stata resa nota quest'oggi
ZURIGO
15 ore
Casi sospetti in Svizzera, si saprà domani se è coronavirus
Dall'ospedale Triemli di Zurigo arrivano però notizie rassicuranti: «Stanno bene. Il sospetto d'infezione è molto debole»
SVIZZERA
17 ore
Philip Morris taglierà fino a 256 posti di lavoro in Svizzera
Le misure interesseranno perlopiù le sedi di Losanna e Neuchâtel
LUCERNA
18 ore
Approvato il compromesso sull'apertura dei negozi
La nuova legge prevede un'estensione degli orari ma una sola vendita serale alla settimana
LUCERNA
18 ore
Più edifici danneggiati per un'auto in fiamme
L'incendio si è verificato domenica a Ermensee
SVIZZERA
18 ore
Nuovo direttore per la Società biblica
Eva Thomi passa il testimone a Benjamin Doberstein
SVIZZERA
18 ore
Psicosi da virus: «Non voglio cinesi nel mio ristorante»
La paura per il coronavirus prende piede. Alcuni esercenti non ammettono più comitive di turisti asiatici nei loro locali
SVIZZERA
18 ore
Un referendum contro l'olio di palma
Il sindacato agricolo Uniterre e il viticoltore Willy Cretegny contestano l'accordo di libero scambio con l'Indonesia approvato dal Parlamento
SVIZZERA
19 ore
Il coronavirus mette le ali al franco
Bene rifugio per antonomasia, la nostra moneta segna un nuovo record sull'euro: era dal 2017 che la valuta europea non scendeva sotto l'1,07
FOTO
NIDVALDO
19 ore
Come l'autogru riemerge dal lago
Il mezzo pesante era finito in acqua la mattina del 15 gennaio. A 30 metri di profondità, è stato assicurato con cavi d'acciaio
SVIZZERA
19 ore
Thiam nel mirino della Finma per i pedinamenti
Direttore e Cda, se hanno violato le regole della buona gestione, potrebbero essere chiamati alle dimissioni
VAUD
13.01.2020 - 17:240

Assolti gli attivisti per il clima

I giudici del Tribunale distrettuale di Renens hanno dato ragione alle dodici persone che nel novembre del 2018 avevano occupato i locali del Credit Suisse di Losanna travestiti da Roger Federer

di Redazione
ats

LOSANNA - Sono stati assolti i dodici attivisti per il clima a processo davanti al Tribunale distrettuale di Renens (VD) per un'azione condotta nel novembre 2018 nei locali di Credit Suisse a Losanna.

I dodici avevano occupato i locali per un'ora e mezza. Vestiti da tennisti, avevano denunciato «l'ipocrisia di una banca che utilizza l'immagine positiva di Roger Federer nelle sue campagne, perseguendo al tempo stesso una politica di investimenti dannosi per l'ambiente».

Credit Suisse aveva sporto denuncia nel dicembre 2018. Nella primavera del 2019, i dodici sono stati condannati tramite decreto d'accusa a 30 aliquote giornaliere sospese per due anni e a multe dai 400 ai 600 franchi ciascuno, convertibili in 13-20 giorni di reclusione, per violazione di domicilio e resistenza agli ordini della polizia. Gli attivisti hanno presentato ricorso e per questo sono finiti a processo.
 
 

Commenti
 
pulp 1 sett fa su tio
Sentenza del menga… anche i giudici sono diventati "Gretini".
Tato50 1 sett fa su tio
@pulp Hai visto la foto di Federer con le treccine come la Gretina ? Bellissima ;-))
pulp 1 sett fa su tio
@Tato50 No, ma non mi stupisco più di nulla :-)
Tato50 1 sett fa su tio
@pulp Io capisco che se andiamo avanti così, in fatto di diritti per averne di più dovremo un giorno andare in Cina ;-(((
Nmemo 1 sett fa su tio
È verosimile che una grande banca che si è ritenuta parte lesa non di fermi al giudizio del primo giudice. Anche poiché, se dovesse consolidarsi il principio che l’invocata emergenza per il clima mondiale possa essere strumentalizzata con quei mezzi, il problema diventerebbe grande. Il Tribunale federale non si è mai espresso per situazioni simili e pertanto la vertenza troverà il giudizio finale alla più alta istanza nazionale.
jena 1 sett fa su tio
decisione vergognosa... ci stiamo avvicinando alla politica italica dove il colore politico determina la durezza della pena... auspico un ricorso ed valuterei provvedimenti contro il giudice.
MIM 1 sett fa su tio
Dunque se la sentenza fa giurisprudenza, potremmo andare tutti a occupare la casa del giudice mascherati da asini. Comprenderà.
Tato50 1 sett fa su tio
@MIM Quelli non erano mascherati; lo sono già per natura ;-))
GIGETTO 1 sett fa su tio
Schifo di sentenza! Vergogna!
vulpus 1 sett fa su tio
Una sentenza di carattere politico che va ad ipotecare altre azioni di questo genere: in pratica, nel nome di una pseudo azione di carattere ambientale sono autorizzati ad assumere qualsiasi iniziativa. Hanno attaccato un istituto bancario, ( da noi si stà gridando allo scandalo per ulteriori bancari licenziati), hanno attaccato uno sportivo di punta e con quale risultato? Praticamente il nulla, come da tempo si continua a ripetere . CS da tempo ha impostato una politica tesa ad essere più in linea con le questioni ambientali, Federer ha risposto per le rime a chi ha tentato di intimidirlo. Siamo su una strada completamente sbagliata, abbagliata dai gridolini di chi continua ad agitarsi per le questioni climatiche, senza proporre soluzioni o iniziative personali per contenere l'inquinamento. Si continua a sproloquiare sulle energie alternative e rinnovabili, quando sappiamo benissimo che l'unica energia, attualmente efficace e disponibile è quella idrica. Chiudiamo le centrali nucleari in Ch per andare ad acquistare energia all'estero di produzione altamente inquinante. Ma quì i gretini non dicono nulla. Energia fossile sarà indispensabile ancora per molti anni: è quì che bisogna concentrare le risorse per renderle meno influenzanti dell'ambiente , e le conoscenze ci sono.
Evry 1 sett fa su tio
Sentenza VERGOGNOSA e GIUSTIZIA barcollante e gestita da parassiti...
Bayron 2 sett fa su tio
Sentenza vergognosa e politica!!
sedelin 2 sett fa su tio
un premio nobel a sostegno degli attivisti, 13 avvocati che hanno assunto la difesa gratuitamente, una folla di sostenitori, un processo vinto: adesso i detrattori dei manifestanti stiano zitti:-)
Nmemo 2 sett fa su tio
... sentenza di primo grado.
Nmemo 2 sett fa su tio
Le sentenze non si commentano, si commentano da sole ...
sedelin 2 sett fa su tio
veggente?
sedelin 2 sett fa su tio
@sedelin @tato
Tato50 2 sett fa su tio
@sedelin Infatti, se vengono da me giustizia sarà fatta-;)
sedelin 2 sett fa su tio
giustizia è fatta :-)
MrBlack 2 sett fa su tio
Quindi chiunque ha il diritto di occupare dei locali privati? Boh... Sarebbe interessante conoscere le motivazioni della sentenza..
SosPettOso 2 sett fa su tio
@MrBlack Privati sono i locali dietro il vetro degli sportelli. Davanti sono pubblici, la porta è aperta e chiunque puo' accedervi...
miba 2 sett fa su tio
E da quando in qua si vuol condannare qualcuno che in sostanza ha ragione? Non vendoli denunciare nel merito (altrimenti probabilmente chissà quante belle cosette sarebbero venute a galla...) la banca li ha denunciati per violazione di domicilio. Tra questa farsa ed i recenti pedinamenti in quel di Zurigo (per i quali il CEO dice di non saperne nulla...) proprio una bella ipocrisia!
miba 2 sett fa su tio
@miba ...e tranquilli che non sono di sinistra :):):)
Gus 2 sett fa su tio
Fossero state persone normali le avrebbero condannate.Gli attivisti di sinistra vengono assolti. Ecco l'uso politico della Giustizia
SosPettOso 2 sett fa su tio
@Gus Le avrebbero condannate ...per cosa? Sono entrati in un'area liberamente accessibile al pubblico attraversando una porta aperta (non c'è scasso ne forzatura alcuna), non hanno fatto alcun danno... L'unico danno è quello d'immagine al Credit Suisse, ma il danno non l'hanno fatto loro ma gli investimenti della banca stessa e il modo poco signorile di dialogare ("sgombrare") chi glielo fa notare.
Mattiatr 2 sett fa su tio
@SosPettOso Io continuo a trovare sleale coinvolgere Roger Federer. Non posso parlare per tutta la Svizzera, ma immagino che in molti non abbiano apprezzato l'arroganza degli attivisti. Non avranno avuto legalmente torto, ma cercare di ricattare Roger Federer, mettendo i suoi ideali in dubbio, dopo tutto quello che ha fatto, è qualcosa da vigliacchi. Il danno di immagine non l'ha riscontrato Credit Suisse ma il movimento ecologista. Si sono dimostrati un branco di pirla.
marco17 2 sett fa su tio
Figuraccia meritata per il Credit Suisse!
Tato50 2 sett fa su tio
@marco17 Se erano di destra facevano la galera. Vengano a casa mia..
ziopecora 2 sett fa su tio
@marco17 non sono per nulla di sinistra, ma vedere i fascistelli nostrani che si lamentano un giorno sè e uno pure di essere perseguitati fa un po' ridere. Per fortuna abbaiano ma non mordono. Fan parte dell'esercito degli "armiamoci e partite".
Potrebbe interessarti anche
Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-01-28 05:28:52 | 91.208.130.86