keystone
Il carcere di Orbe
VAUD
04.10.2019 - 16:210

Detenuto dà fuoco alla cella, fuori tutti

È successo stamattina al carcere di Orbe. Non è chiaro se si sia trattato di un tentativo di evasione

LOSANNA - Un detenuto del carcere aperto di Orbe, nel canton Vaud, ha dato fuoco alla sua cella. Causando non pochi problemi a secondini e compagni di prigionia. Lo ha reso noto oggi la Polizia cantonale vodese. 

L'incendio è scoppiato prima dell'alba, attorno alle 5 di stamattina. L'uomo avrebbe dato alle fiamme il proprio materasso. Non è chiaro se si sia trattato di un tentativo di fuga, o un gesto di protesta: fatto sta che - scrive la polizia - ne è scaturita una «grande nuvola di fumo», che ha costretto il personale a evacuare l'intera struttura. 

Tre agenti sono intervenuti nella cella per contenere le fiamme, e portare all'esterno il detenuto. Sul luogo sono intervenute due pattuglie di polizia, un'ambulanza e i pompieri di Orbe. L'uomo è stato portato in ospedale con una leggera intossicazione, così come i tre secondini-pompieri. Nessun ferito tra gli altri detenuti, che sono stati ricondotti nelle celle dopo un paio d'ore di "libertà" inaspettata. 

Potrebbe interessarti anche
Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-11-14 18:41:16 | 91.208.130.85