Carabinieri Piacenza
ITALIA / SVIZZERA
24.08.2019 - 08:070

Scassinano le macchinette a scuola e scappano sull’auto svizzera

L’inseguimento è proseguito per diversi chilometri. Due persone sono finite in manette, uno di loro è residente nella Confederazione

BORGONOVO VAL TIDONE - È durato diversi chilometri l’inseguimento di una VW Golf bianca con targhe svizzere nella notte tra il 22 e il 23 agosto in provincia di Piacenza. A bordo c’erano due malviventi che poco prima avevano tentato di scassinare i distributori automatici all’interno della scuola media di Borgonovo.

L’allarme - riferiscono i media locali - è scattato quando i due hanno tentato di rapinare le macchinette. All’arrivo degli agenti, sono fuggiti in macchina. Ne è nato un inseguimento ad alta velocità. All’uscita di un casello, però, la Golf si è ritrovata davanti i carabinieri, che hanno arrestato la sua corsa.

I due ladri sono finiti in manette. Si tratta di un cittadino italiano di 42 anni residente in Svizzera e di un 35enne marocchino, entrambi pregiudicati.

Potrebbe interessarti anche
Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-09-23 10:12:31 | 91.208.130.85