Neve a Basilea
+6
ULTIME NOTIZIE Svizzera
SVIZZERA
1 ora
Contagiare facendo jogging
Lo sostiene l'infettivologo ticinese Andres Cerny
GINEVRA
2 ore
Torna la calma dietro le sbarre
Ai detenuti del carcere ginevrino non erano piaciute le misure più restrittive adottate per combattere l'epidemia
SVIZZERA
3 ore
Il trasporto pubblico lancia l'SOS
L'associazione di categoria scrive a Simonetta Sommaruga: «Perdite di diverse centinaia di milioni di franchi»
SONDAGGIO
ZURIGO / SAN GALLO
5 ore
«Continuo a tagliare i capelli per i clienti abituali»
I negozi vendono fiori di fronte al negozio e i parrucchieri tagliano i capelli in salotto. Rischiano fino a tre anni
SVIZZERA / THAILANDIA
7 ore
Morire in un paradiso
L'82enne, risultato positivo al Covid-19, è spirato giovedì in un ospedale di Hua-Hin.
LUCERNA
8 ore
Rubano 700 chili di trote
I ladri sono entrati in un allevamento di Aesch. La polizia cerca testimoni
GRIGIONI
8 ore
Polizia costretta a sbarrare il passo della Flüela
Troppa gente, ieri, voleva praticare scialpinismo
URI
9 ore
Frana sui binari a Göschenen
Lo scoscendimento avvenuto ieri sera non ha provocato feriti.
SVIZZERA / ITALIA
9 ore
«Grazie Svizzera»
Il Governo elvetico invierà del materiale sanitario in Italia.
SVIZZERA
9 ore
Superati i 21'000 casi
Rispetto a ieri si tratta di 822 malati in più. I tamponi positivi sono circa il 15%.
SVIZZERA
10 ore
Popolazione insofferente? «Non è escluso il coprifuoco»
Alain Berset spiega che un allentamento delle misure il 20 aprile è illusorio. E sarebbe anche pericoloso
SVITTO
11 ore
Incidenti provocati da motociclisti, tre feriti
La Polizia cantonale invita a rispettare le raccomandazioni del Consiglio federale
SCIAFFUSA
11 ore
Esce di strada e finisce nel ruscello
L'auto ha colpito un albero prima di capovolgersi più volte
SVIZZERA
12 ore
UBS, crediti da 1,8 miliardi di franchi per le imprese
Il Ceo Sergio Ermotti: «Vogliamo aiutare le piccole medie imprese a sopravvivere alla crisi»
SVIZZERA
12 ore
Tornati a casa i cittadini bloccati in Australia
Il trasferimento è stato organizzato con un volo charter da Sydney con tappa a Phuket
SVIZZERA
13 ore
Si scontrano nel centro di Zurigo
Tre veicoli si sono scontrati, portando al ribaltamento di uno di loro
ZURIGO
23 ore
Uccide e violenta la coinquilina. Ma niente carcere
Uno svizzero ha strangolato la coinquilina, poi l'ha «umiliata» compiendo atti sessuali con il corpo esanime.
SVIZZERA
1 gior
Occhio vigile sui prezzi gonfiati
Un'associazione ha dovuto rendere conto del proprio operato
FOTO
SVIZZERA
1 gior
Meno gente in giro nelle città svizzero-tedesche
In calo le multe e le violazioni rispetto a una settimana fa
SVIZZERA / CANTONE
03.01.2017 - 08:090
Aggiornamento : 18:08

Neve fino in pianura al nord delle Alpi, non sono mancati gli incidenti

Sulla A2, nel canton Nidvaldo, un 20enne con veicolo dotato di pneumatici estivi, è rimasto ferito in un incidente avvenuto durante un sorpasso. In Argovia un'auto è finita sui binari della ferrovia

BELLINZONA - Nella Svizzera nordalpina la neve è arrivata fino in pianura. Ieri, per chi viaggiava in auto sull'asse nord sud, era richiesta particolare prudenza alla guida. Infatti, da Basilea a Göschenen, la neve è caduta a partire dal pomeriggio di ieri ed ha coperto lunghi tratti della rete stradale ed autostradale di diversi cantoni.

Stando ai dati di Meteonews e di SRF Meteo, sulla Svizzera tedesca si è formata una coltre di neve di uno spessore di 5 - 10 centimetri. Come spiegano i servizi di informazione meteorologica, un millimetro di precipitazione corrisponde a due centimetri di neve. 

A San Gallo lo strato di neve era di 5 centimetri, 4 a Zurigo, 3 a Lucerna, Engelberg (OW) e Göschenen (UR).

In Romandia (escluso il Giura), in alcune parti del Vallese e dei Grigioni, nonché a Sud delle Alpi il tempo è invece rimasto asciutto.

Secondo Meteonews, nella notte su giovedì arriverà una nuova perturbazione che porterà nelle Alpi centrali e orientali una coltre nevosa di 10-30 centimetri.

Le zone maggiormente colpite dalla perturbazione sono state la Svizzera Centrale, Zurigo e il Lago di Costanza.

Come detto, le precipitazioni nevose hanno obbligato gli automobilisti a procedere con prudenza, soprattutto in autostrada, dove ieri, sulla A2, il traffico era particolarmente intenso sulla carreggiata nord.

Incidente sulla carreggiata nord della A2 all'altezza di Stans Nord - Nel Canton Nidvaldo la polizia del semicantone riferisce del ferimento di un automobilista 20enne che, nella tarda serata di ieri, attorno alle 23.35, è stato protagonista di un incidente stradale accaduto sulla carreggiata nord della A2, all'altezza di Stans. Il 20enne, giunto all'altezza di Stans-Nord, si è messo a superare un'autovettura che lo precedeva. Durante la manovra di sorpasso, avvenuto sul manto stradale innevato, ha perso il contro della sua autovettura, dotata di pneumatici estivi. Il veicolo ha dapprima urtato il guard rail di destra e poi un'autovettura che aveva appena superato. La sua corsa è finita contro il guardrail centrale. L'auto si è infatti fermata sulla corsia di sorpasso. Il giovane è stato trasportato in autoambulanza all'ospedale cantonale di Stans.

Auto sui binari nel canton Argovia - Nel Canton Argovia, e più precisamente a Boniswil, un'autovettura è finita sui binari della Seetalbahn. Non si registrano feriti. La linea ferroviaria della ferrovia urbana S9 tra Lenzburg e Lucerna ha subito qualche ritardo.

Sono una decina gli incidenti nel Canton Turgovia a causa della neve - È stata una serata impegnativa per la polizia cantonale turgoviese, alle prese con diverse segnalazioni riguardanti incidenti causati dalla neve, con veicoli finiti fuori strada o che sono andati a finire contro oggetti. Non si registrano feriti, ma soltanto danni materiali, stimati a diverse decine di migliaia di franchi. La polizia cantonale invita gli utenti della strada alla prudenza.

Dieci incidenti a Basilea Campagna - Anche nel semicantone svizzero tedesco si sono registrati diversi incidenti, dieci per la precisione, a causa della neve. Anche a Liestal e dintorni non si registrano feriti, ma soltanto danni materiali. Anche la polizia cantonale di Basilea Campagna invita gli automobilisti alla prudenza e ad utilizzare i mezzi pubblici. Inoltre viene consigliato il montaggio di pneumatici invernali.

Incidente sulla A2 a Basilea Città - Un automobilista 41enne, risultato positivo al test dell'etilometro con 0,71 mg/l, ha perso la padronanza del veicolo, finendo contro il guard rail a lato della carreggiata. A causa dell'urto l'auto ha colpito un'autovettura ce stava procedndo correttamente sulla carreggiata. Si registrano soltanto danni materiali. 

Instabilità al nord delle Alpi - Dopo la perturbazione sono previste oggi, sempre al Nord delle Alpi, schiarite e tempo abbastanza soleggiato. In serata, come riferisce MeteoSvizzera, le nuvole torneranno ad addensarsi e domani sono previste nevicate intermittenti, a basse quote neve a tratti frammista a pioggia.

Sole e vento al sud - E al sud? Sul Ticino prevale il tempo secco, che di certo non faciliterà la situazione sul fronte degli incendi boschivi. Anche domani si prevede una giornata soleggiata a ventosi. Sulle Alpi e in Engadina vi sarà un po' di neve portata da nord. Le temperature resteranno alte ed andranno dai 9 gradi di mercoledì ai 7-12 di giovedì.

Il tempo resterà piuttosto stabile e senza precipitazioni anche nei prossimi giorni.

In allegato: alcune foto dei lettori da alcune località della Svizzera tedesca e un video da San Gallo

Veduta di Dietikon (ZH)
Guarda tutte le 9 immagini
Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
GI 3 anni fa su tio
per questo giovane "la neve" è un'altra cosa....
Ziobis 3 anni fa su tio
gli sta bene... cosa altro vuoi dire a uno così?? Gomme estive ed in più in sorpasso... mi complimento..
911 3 anni fa su tio
tutti parlano di sicurezza ma nessuno fa niente , obbligare equipaggiamento invernale a tutti da ....a....sul periodo si puo`discutere , chi con la solita stupida scusa dice ma tanto io quando nevica non la uso , fara` il piacere di depositare le targhe per il periodo invernale soggetto all`obbligo dell`equipaggiamento invernale.
Ziobis 3 anni fa su tio
@911 Sono d'accordo con te... ma non è necessario depositare le targhe, io ho un'auto che da Novembre a Marzo/Aprile rimane in garage e sotto carica, rimane targata in quanto con il trasferibile ma sull'altra rigorosamente gomme invernali. Quindi obbligo alle auto sulle strade e multe a chi trasgredisce..
vulpus 3 anni fa su tio
@911 Condivido. Critichiamo sempre l'Italia, ma al nord c'è l'obbligo dell'equipaggiamento invernale.
neuropoli 3 anni fa su tio
@911 obbligare ad avere almeno delle 4stagioni... sarebbe già qualcosa!
Homer_Simpson 3 anni fa su tio
@vulpus Guarda che nel nord Italia non c'è l'obbligo di montare le gomme invernali! O gomme M + S o estive e catene in auto!
neuropoli 3 anni fa su tio
@Homer_Simpson però almeno m+s o catene a bordo sono obbligatorie, in CH niente di tutto questo... c`è solo una raccomandazione.
911 3 anni fa su tio
@Ziobis Purtroppo non ragionano tutti come Te!
alternative4 3 anni fa su tio
Cioe'... fatemi capire... l'intelligentone aveva ancora le gomme estive e si e' pure messo a sorpassare? Clap clap.
neuropoli 3 anni fa su tio
@alternative4 ma sai a 20anni qualcuno crede ancora di essere invincibile... :-)))
Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-04-05 21:50:26 | 91.208.130.87