Immobili
Veicoli

GRIGIONISulle piste il 2G vende più del 3G

18.01.22 - 23:30
La regola vale nel comprensorio internazionale di Samnaun. E le presenze non mancano
Imago
GRIGIONI
18.01.22 - 23:30
Sulle piste il 2G vende più del 3G
La regola vale nel comprensorio internazionale di Samnaun. E le presenze non mancano

SAMNAUN - Nonostante la pandemia, anche quest'anno in Svizzera si scia senza particolari limitazioni. Quasi dappertutto. Si contano infatti delle eccezioni, dove l'accesso alle piste è consentito soltanto a chi è vaccinato o guarito dal Covid: si tratta dei comprensori di Fideriser Heuberge e Samnaun.

Se il primo ha optato volontariamente per la cosiddetta regola delle 2G, il secondo ha dovuto per forza adattarsi alle norme in vigore nella vicina Austria: quello di Samnaun è infatti un comprensorio internazionale condiviso con Ischgl.

L'obbligo del 2G non sembra comunque compromettere la stagione sciistica. La norma è infatti ben accolta dagli utenti, che sono quasi tutti vaccinati o guariti, come fa sapere Madelein Papst di Samnaun Tourismus interpellata dal portale nau.ch. Anche sul fronte dei pernottamenti, nella località grigionese non si percepisce un calo.

A Samnaun non è però indispensabile essere vaccinati o guariti. Gli impianti di risalita possono infatti essere utilizzati anche dalle persone testate. Ma soltanto sul versante svizzero, per il quale è possibile acquistare uno skipass 3G. Uno skipass che tuttavia non è molto richiesto, come spiega ancora Papst.

NOTIZIE PIÙ LETTE
ULTIME NOTIZIE SVIZZERA