Tamedia
SVIZZERA
23.11.2021 - 09:490
Aggiornamento : 11:18

Il booster esteso a tutti gli over 16

Swissmedic approva la richiesta di Pfizer. La commissione per le vaccinazioni sta definendo le raccomandazioni

BERNA - La vaccinazione di richiamo (booster) con il preparato Pfizer/BioNTech può essere esteso a tutte le persone over 16. È quanto fa sapere l'Istituto svizzero per gli agenti terapeutici Swissmedic, che ha approvato la relativa richiesta inoltrata dal produttore.

Swissmedic ha preso questa decisione basandosi, tra l’altro, su uno studio con 10'000 partecipanti di età compresa tra i 16 e gli 87 anni. Dai risultati intermedi di questo studio non sono emersi nuovi aspetti relativi ai rischi per il vaccino. Il ciclo di immunizzazione di base con Comirnaty (è il nome del preparato Pfizer/BioNTech) avviene con due dosi da 0,3 ml a intervalli di tre settimane. La terza dose ora omologata, da somministrare almeno sei mesi dopo la seconda, consente di mantenere la protezione contro la malattia da Covid-19.

Sulla base della modifica dell’informazione sul medicamento da parte di Swissmedic, la Commissione federale per le vaccinazioni (CFV) sta definendo le raccomandazioni di vaccinazione. Swissmedic continua a monitorare attentamente i benefici e i rischi del vaccino per prevenire la malattia da coronavirus in Svizzera e a livello internazionale.

Per le persone particolarmente a rischio, il richiamo (booster) rimane possibile a partire dai 12 anni, come previsto dalla decisione di Swissmedic del 26 ottobre 2021. In ogni caso, l’unica condizione da soddisfare è che la seconda dose sia stata somministrata almeno sei mesi prima.

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-12-07 20:28:43 | 91.208.130.87