Keystone
SAN GALLO
14.10.2021 - 22:310

Test a pagamento, ma in discoteca ti offrono un cocktail

L’iniziativa, che durerà per tutto il mese di ottobre, è del club Kugl di San Gallo.

Per averne diritto occorre presentare alla cassa una ricevuta del test effettuato.

SAN GALLO - Test a pagamento. Da questo lunedì è una realtà a cui tutte le persone che non sono né vaccinate né guarite dal virus devono far fronte. E mentre alcune farmacie propongono abbonamenti e la tendenza dei prezzi sembra essere destinata al ribasso, c’è anche chi, nel mondo della movida, offre un premio a chi si sottopone ai test: la discoteca Kugl di San Gallo.

La ricevuta del test per quindici franchi - Nello specifico, a partire da questo fine settimana e per tutto il mese di ottobre, il club ha deciso di regalare a tutti i festaioli che dovranno effettuare un tampone per avere accesso alla discoteca un buono per un drink del valore di 15 franchi. Per beneficiare di questo extra, agli avventori è richiesto di presentare alla cassa della discoteca una ricevuta del test.

«Nessun favoritismo» - Il responsabile del locale, Daniel Weder, precisa però che l’iniziativa non vuole favorire le persone non vaccinate rispetto a quelle che lo sono, ma che è stata intesa come un incoraggiamento. «Vorremmo fornire supporto finanziario a chi si testa, dato che il tasso di vaccinazione è ancora troppo basso», specifica. Dietro all’introduzione del buono ci sono però anche altre ragioni: «Per noi è importante, da un lato, sapere quanti dei nostri ospiti sono vaccinati, e, dall’altro, quanti sono disposti a venire da noi pur dovendo pagare i test. Questo ci permette di fare un’analisi economica». 

Si teme un calo della clientela - Anche altri operatori di club si trovano di fronte a un grosso punto interrogativo ora che i test sono diventati a pagamento. «Ci aspettiamo già un calo dei visitatori», afferma Martin Mettler, co-fondatore dell'agenzia di eventi Ostklang. E se le cose dovessero diventare difficili, Mettler non disdegna l’idea di introdurre degli sconti per incentivare la clientela: «Penso che l’idea dei buoni per bevande sia buona».

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-12-04 15:47:20 | 91.208.130.87