tipress (archivio)
BERNA
19.01.2021 - 10:400

Le scuole annullano le "settimane bianche"

La pandemia blocca i campi sportivi invernali. Ma si valutano alternative.

Fino ad ora ben 185 dei 250 campi da sci previsti sono stati cancellati.

BERNA - A causa della crisi pandemica, la maggioranza delle scuole hanno annullato i loro campi sportivi invernali. L'Iniziativa sport sulla neve Svizzera (GoSnow) sta ora valutando delle alternative estive.

«185 dei 250 campi da sci previsti sono già stati cancellati», ha affermato a Keystone-ATS il segretario generale di GoSnow Ole Rauch, confermando quando detto stamattina da Radio SRF. E anche gli altri sono in odore di annullamento, ha aggiunto.

Ogni campo sarà comunque valutato singolarmente. Una "settimana bianca" in contemporanea per più classi non è consigliabile per non mescolare bambini di diverse classi. La situazione è invece diversa se fosse una singola classe a voler organizzare un campo di sci, visto che i bambini sarebbero comunque insieme a scuola, precisa Rauch.

Per compensare i campi annullati, si sta ora lavorando ad alternative, che potrebbero aver luogo con l'arrivo della bella stagione in maggio e giugno. Per mantenere il legame con gli sport invernali, GoSnow propone ad esempio giornate di pulizia sulle piste.

I bambini sono spesso sorpresi di vedere una pista da sci senza neve. Ad esempio perché il pendio è ripido e pieno di sassi, afferma Rauch. Altre idee sono la sistemazione di sentieri escursionistici, corsi di ciclismo, percorsi tematici o introduzione all'arrampicata.

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-04-18 20:41:36 | 91.208.130.86