Keystone
SVIZZERA
29.04.2020 - 12:020

Expo e Olimpiadi: la Svizzera ci sarà

Le due manifestazioni previste per quest'anno sono state rinviate al 2021.

Il Consiglio federale: «Vogliamo approfittare di questi due eventi per consolidare e promuovere l'immagine della Confederazione». I rinvii faranno impennare i costi di circa due milioni.

BERNA - La Svizzera sarà presente ai grandi appuntamenti internazionali come i Giochi olimpici di Tokyo e l'Expo 2020 a Dubai che a causa della pandemia di Covid-19 sono stati rinviati di un anno. Il Consiglio federale vuole approfittare di queste manifestazioni per consolidare e promuovere l'immagine della Confederazione

Questi rinvii comporteranno costi aggiuntivi di due milioni per la presenza della Svizzera alle due manifestazioni, indica in una nota il Consiglio federale, che ha approvato i costi supplementari di mezzo milione per la "House of Switzerland" a Tokyo e di 1,5 milioni per il Padiglione svizzero all'Expo.

La somma sarà compensata internamente al Dipartimento federale degli affari esteri (DFAE) e gli sponsor, viene precisato, hanno confermato il loro interesse a partecipare ai due appuntamenti anche nel 2021.

Il Comitato internazionale olimpico (CIO), il Comitato paralimpico internazionale (CPI), insieme con le autorità giapponesi, hanno deciso di rinviare di un anno le Olimpiadi estive di Tokyo. I Giochi olimpici si terranno dal 23 luglio all'8 agosto 2021, mentre quelli paralimpici dal 24 agosto al 5 settembre dello stesso anno.

Per quanto riguarda l’Expo 2020 di Dubai, manca ancora l'ufficialità ma «si presume che la richiesta di rinvio al 2021 verrà accettata dai vari Paesi prima della fine di maggio del 2020». La scorsa settimana il Comitato esecutivo dell'Ufficio internazionale delle esposizioni (BIE) ha esortato gli Stati membri ad acconsentire a questa richiesta.

La presenza della Svizzera a Tokyo e Dubai nel 2021 rappresenta anche un'opportunità per promuovere l'economia elvetica, «in particolare in un contesto post Covid-19», precisa il comunicato governativo.

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-07-07 08:49:46 | 91.208.130.89