Ti Press
SVIZZERA
27.03.2020 - 12:110

Mascherine e guanti esenti da dazi

Si tratta di una misura per facilitare l'approvigionamento d'indumenti e materiale protettivi

BERNA - Gli indumenti protettivi e altro materiale di questo tipo - come mascherine e guanti monouso - importati sono esenti da dazio se destinati ai Cantoni o alla Confederazione. Lo indica l'Amministrazione federale delle dogane (AFD).

Più precisamente, il dazio è soppresso se la merce viene fatta entrare in Svizzera direttamente da un servizio cantonale o federale, oppure se l'importatore dispone di una conferma che il materiale è destinato a un organo pubblico.

Per garantire al personale medico la disponibilità di dispositivi di protezione, indispensabili per tutelare la salute e impedire l'ulteriore diffusione del coronavirus, in Consiglio federale aveva nei giorni scorsi decretato l'obbligo di autorizzazione per esportare questo tipo di prodotti.

Tuttavia, l'export verso l'Ue e l'Associazione europea di libero scambio (AELS, di cui fa parte la Svizzera) sono esentate da tale imposizione. Questo per garantire una certa reciprocità, visto che la stessa Unione europea ha deciso che le vendite di mascherine e prodotti affini negli Stati dell'AELS non dovranno sottostare all'obbligo di autorizzazione e resteranno libere.
 
 

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-08-08 11:31:25 | 91.208.130.89