Deposit
BERNA
26.03.2020 - 14:510

Pulizie in casa, non infortunarti proprio ora

Ogni anno 39.000 infortuni domestici. "Evitate di finire in ospedale in questi giorni".

L'Ufficio prevenzione infortuni (UPI) ha invitato e la popolazione ad avere un occhio di riguardo alle proprie faccendo domestiche

BERNA - Con la clausura forzata di questi giorni, sono in molti che sfruttano l'occasione per fare le classiche pulizie di casa primaverili. In passato, quando non c'era l'emergenza coronavirus, ogni anno si verificavano in Svizzera 39.000 infortuni domestici mentre puliscono o cucinano. A maggior ragione occorrere prestare particolare attenzione in questo periodo ed evitare di finire in ospedale. L'Ufficio prevenzione infortuni (UPI) ha invitato dunque la popolazione ad avere un occhio di riguardo alle proprie faccendo domestiche. " È importante essere prudenti e mantenere la calma. Questi punti sono molto importanti, visto che la fretta comporta spesso degli infortuni, prevalentemente delle cadute. Possono verificarsi passi falsi su scalei, scale o sedie. Inoltre, i prodotti chimici e di pulizia usati possono causare ustioni chimiche". 

In sostanza pianificate bene le pulizie di primavera per non dover improvvisare. "Fate solo i lavori per cui è a disposizione il materiale adeguato  come scale sicure, tergivetri lunghi
e angolati, detersivi giusti".  Meglio suddividere il lavoro e fare delle pause in intervalli regolari. "Molte cadute  -fa sapere l'UPI - sarebbero evitabili se si usasse uno scaleo stabile munito di appiglio. Le sedie, casse o pile di libri non sono una buona alternativa a uno scaleo. Ulteriore sicurezza sullo scaleo offrono delle calzature chiuse con suola antiscivolo".

Potrebbe interessarti anche
Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-04-07 16:12:05 | 91.208.130.87