Deposit
ULTIME NOTIZIE Svizzera
TURGOVIA
5 ore
Una truffa da quasi un milione e mezzo: andrà in carcere
Un fiduciario turgoviese è stato condannato a 36 mesi di detenzione, di cui 12 da scontare, per aver raggirato un'anziana, un asilo nido ed una società privata
ZURIGO
6 ore
Esce di strada e urta un albero: morto 20enne
L'incidente è avvenuto oggi a Elgg. Inutili i tentativi di rianimazione
SVIZZERA
6 ore
Le chat di Whatsapp restano criptate
La Confederazione non intende obbligare i fornitori di servizi di messaggeria a rendere i dati accessibili alle autorità giudiziarie
SVIZZERA
7 ore
Accordo quadro: «Nessuna firma se non si chiariscono i punti in sospeso»
Il Consiglio federale risponde all'interrogazione inoltrata da Marco Chiesa dopo le dichiarazioni dell'ambasciatore Matthiessen
GRIGIONI
7 ore
Tampona un Suv fermo, due feriti leggeri
Il 79enne non si è accorto del blocco momentaneo volto a permettere il trasporto di legname. L'impatto è stato inevitabile
BASILEA CITTÀ
7 ore
In strada per i sans-papiers
La dimostrazione è avvenuta a un anno dalla presentazione di dieci domande per cosiddetti casi di rigore. Sei sono state approvate
SVIZZERA
8 ore
«Malgrado le opposizioni, il 5G non è a rischio»
Il CEO di Swisscom ritiene di poter coprire entro la fine dell'anno oltre il 90% del Paese con la rete mobile di nuova generazione
GRIGIONI
9 ore
Centauro investito da un'auto
Il 27enne è stato trasportato all'ospedale di Coira con ferite di media gravità
SVIZZERA
9 ore
Autopostale: «Vigilanza lacunosa da parte di Berna»
La Commissione della gestione del Consiglio degli Stati punta il dito contro il Consiglio federale: «È evidente che si dovrà aumentare la vigilanza sulle aziende parastatali»
SVIZZERA
9 ore
Cassis invita al rispetto del multiculturalismo
Il consigliere federale ha tenuto un discorso alla conferenza generale dell'Unesco
SVIZZERA
11 ore
Treni, Mister Prezzi chiede un taglio sui prezzi dei biglietti
Per Meierhans il costo dei titoli di trasporto deve calare del 2%: «Posso assicurare l'utenza che rimarrò sul pezzo»
SVIZZERA
11 ore
Un argoviese ha diretto la prigione della tortura in Siria
Lo svizzero Thomas C. è stato tra i primi europei a partire per la Jihad e in breve tempo ha scalato le gerarchie dello Stato Islamico. Ha formato alcuni terroristi che hanno colpito l'Europa
SONDAGGIO
SVIZZERA
12 ore
Il 40% di chi lavora vorrebbe continuare a farlo anche dopo l'età della pensione
La maggior parte gradirebbe proseguire a tempo parziale mentre il 5% sarebbe volentieri disponibile a un tempo pieno
SOLETTA / ARGOVIA
12 ore
Gösgen e Leibstadt, no all'imballaggio delle scorie
Le due centrali nucleari non realizzeranno sui propri siti degli impianti per l'imballaggio delle scorie radioattive
SVIZZERA
12 ore
Massimo un milione di franchi per i dirigenti
La remunerazione presso le FFS, la Ruag, la Posta, la Suva, Swisscom, Skyguide e SSR non può superare quella di un consigliere federale
SINGAPORE / SVIZZERA
12 ore
UBS multata dalle autorità di Singapore per 8,1 milioni di franchi
La colpa: i suoi collaboratori avrebbero ingannato diversi investitori. I clienti raggirati saranno risarciti, promette la banca
SVIZZERA / ETIOPIA
12 ore
Sika inaugura una fabbrica di malta in Etiopia
Lo stabilimento permetterà di offrire prodotti locali a un mercato edile in forte espansione, fa sapere il produttore
SVIZZERA
12 ore
Terrorismo, oltre 300 divieti d'entrata
Nel periodo tra il 2016 e il 2018 la Fedpol ha emesso anche 19 espulsioni
SVIZZERA
12 ore
Zurich si pone obiettivi ambiziosi per i prossimi anni
L'assicuratore punta ad un rendimento dell'utile operativo al netto delle imposte di almeno il 14%
SVIZZERA
13 ore
Il Governo risponde a Quadri: «La sospensione di Schengen non è fattibile»
Il consigliere nazionale leghista auspicava la decisione dopo la riapertura dei porti italiani
SVIZZERA
13 ore
Aumentano le domande d'asilo ad ottobre
Lo scorso mese ne sono state presentate 1'273, ovvero 76 in più rispetto a settembre. La maggior parte di loro proviene da Eritrea, Afghanistan, Turchia, Siria e Algeria
SVIZZERA
25.10.2019 - 08:020

Ecco perché non riusciamo più a trovare casa

Tanta gente che cerca ma tanti appartamenti sfitti. Com'è possibile? Uno studio spiega la grande contraddizione del nostro mercato immobiliare

ZURIGO - State cercando un appartamento e passate le giornate a sfogliare paginate di offerte poco interessanti, poi quando ne trovate uno che vi interessa o è troppo caro o se l'è già accaparrato qualcun altro? No, non capita solo a voi. È così per tantissimi svizzeri.
 
Stando a uno studio sul mercato immobiliare di Wüest Partner il numero di persone che cercano è cresciuto in maniera molto importante. Nel mese di agosto 2019, per esempio, ci sono state 7'000 annunci di ricerca in più rispetto allo stesso periodo dell'anno scorso per un totale di 44'300.

Ci potrebbe anche stare se non fossero in aumento... anche le offerte di appartamenti in affitto e il fenomeno degli sfitti non fosse in endemico aumento. Come si spiega? Stando alla sopracitata ricerca sarebbe abbastanza semplice: le case libere che ci sono si trovano nei posti sbagliati.

A fare gola, oggi sono le posizioni centrali: «Molti degli sfitti oggi sono situati in zone periferiche, lontane dalle grande arterie di comunicazione, come autostrade o ferrovie. Chi fa il pendolare non vuole passare le giornate in auto o sui mezzi», spiega Robert Weinert di Wüest Partner a 20 Minuten.

Per questo motivo gli appartamenti più ambiti sarebbero quelli centrali e questo farebbe levitare i costi: «Anche se i redditi degli svizzeri, in media, sono aumentati i prezzi degli affitti sono cresciuti ancora di più».

Negli ultimi 10 anni si parla di un aumento in media del 21,8%, più di un quinto. Quindi il mercato immobiliare attuale sarebbe un po' come il proverbiale cane che si morde la coda. Eppure, secondo gli esperti, il 2020 sarà all'insegna del ribasso con un calo stimato del 2,91%.

Ecco come affitteremo in futuro

Sempre stando alla ricerca di Wüest Partner alcune forme che potremmo definire alternative sarebbero sempre più popolari, anche in Svizzera.

  • Condivisione

In molti offrono in affitto, o affittano, singole stanze dei loro appartamenti. Un terzo degli interpellati dallo studio affermano che sarebbero disposti a farlo, e non solo tramite servizi come AirBnB.

  • Case in comune

Camera e bagno privati, ma spazi in comune condivisi fra gli inqulini. Queste tipologie di abitazione cominciano ad apparire anche negli spazi urbani elvetici. Secondo alcuni sono una buona soluzione per una popolazione sempre più vecchia e sola.

  • Appartamenti serviti

Tu la prendi in affitto, già arredati e con una serie di servizi inclusi (come l'allacciamento internet e la pulizia dell'appartamento). Sono sempre più popolari fra i professionisti – anche con famiglia a seguito – che alloggiano in Svizzera per tempi medio-brevi.

Commenti
 
Luca Civelli 2 sett fa su fb
Qui in Ticino mancano pure inquilini affidabili. In questi anni di tassi ipotecari bassi chi ha potuto ha comperato e,a causa anche a causa dei problemi del mercato del lavoro,in affitto sono rimaste soprattutto persone che offrono scarse garanzie ai proprietari che spesso preferiscono lasciare gli appartamenti vuoti (ma non tutti se lo possono permettere) piuttosto che avere problemi.
Luigi Simone 2 sett fa su fb
Ho preso a caso il primo appartamento di 80mq in zona centrale, ma neanche troppo, nuova costruzione, alto standing, ma di alto standing aveva solo il titolo dell’inserzione. Un normale appartamento con materiali e finiture da considerarsi nella media. 2400+spese+garage 200.- quindi se il mio affitto deve essere 1/3 del salario.. continuo? Suvvia..
Arminda Armi 2 sett fa su fb
Sempre piu persone che lavorano in città ,in prossimità del confine Basilea,Ginevra,Lugano,mendrisio ecc. cercano abitazioni oltre confine.dove i prezzi d affitto, a volte sono dimezzati. Questa soluzione è piu* complicata per chi ha famiglia con figli. Come detto in altri commenti,il problema principale ,non è la distanza, ma i costi. Poi non è cosi* evidente che in periferia gli affitti siano molto piu* economici, chiaramente non parliamo di Via Nassa a Lugano, o zone simili, dove anche i negozi del lusso,sono in partenza a causa di prezzi folli, 7/8 mila franchi al mese per 100 metri quadri. Per ora il mercato immobiliare tiene ma sempre + persone sono interessate all acquisto di un appartamento proprio . Insomma si è disposti a fare 90 minuti giornalieri, di tragitto casa -lavoro,non per scelta ,ma per mancanza di possibilità economiche.
Tato50 2 sett fa su tio
Mi sembra evidente che se tutti vogliono andare ad abitare in centro o in prossimità ma gli affitti sono alle stelle, specialmente nei palazzi nuovi. Basta pensare al costo dei terreni e a tutte le regole che vengono imposte per le costruzioni nuove (a parte che è meglio affittare per meno che lasciare il vuoto). Dove ho costruito io, nel 1984 i terreni costavano tra i 40/70 franchi al mq; adesso vanno a 800. A Bellinzona, zona Pratocarasso e cioè forse la migliore come posizione, nel 1985 mi hanno raso al suolo la casa perché doveva passare una strada. Terreno pagato 90 franchi al mq + il valore dello stabile (che il Municipio con i suoi esperti ha persino sbagliato e grazie a un perito ho recuperato qualcosa). Adesso che la strada non si farà più i terreni di proprietà della città di Bellinzona, sono stati vendutia 1800 franchi al mq !!!!!!!!!!!!!!! Ringrazio il Municipio di allora e lasciamo perdere quello attuale. È dal 1985 che tutti i giorni mi metto il Procto Glyvenol ;-))))))
Vanesa Martinez 2 sett fa su fb
Nella scelta sicuramente conta il posto del alloggio, però mi sembra minimizzare pensare che se deva solo a questo fattore come “scelta del posto dove abitare”. Il fattore principale per le famiglie resta comunque il costo, sempre. Prezzo d’affitto, costi per spostarsi al lavoro, costo e possibilità della mensa a scuola, vicinanza alla famiglia per aiutare con i figli e risparmiare...insomma, soldi.
Bacaude 2 sett fa su tio
Si dovrebbero calmierare gli affitti per legge in base a zona e categoria. Inoltre i comuni dovrebbero sempre possedere un numero sufficiente di alloggi a prezzi equi, così da impedire ad avidi bottegai di fare mercato.
Tarok 2 sett fa su tio
@Bacaude ti manca qualche nozione di economia fondiaria. i mattoni te li regalano?
volabas 2 sett fa su tio
Se anche quella fanciulla in foto cerca un appartamento io ne ho uno subito subito..prezzo modico di favore….
Tato50 2 sett fa su tio
@volabas Sei razzista ;-)))) Se mettevano la mia foto col cavolo che mi trovavi un tetto ;-))
volabas 2 sett fa su tio
@Tato50 No dai, a ti ta trovavi un böcc da dormi, cert che comunque lèva mei la popina
Tato50 2 sett fa su tio
@volabas Sei umano; ritiro il "razzista" . Hai il pollaio vuoto? -;))))
volabas 2 sett fa su tio
@Tato50 Stanzetta con badante brasiliana 25 enne andrebbe bene?
Tato50 2 sett fa su tio
@volabas Non farti problemi sulla nazionalità; basta che sia tra i 40 e i 55 chili e presentabile-;)))))
Roque Berini 2 sett fa su fb
Potete scrivere un articolo su qualcosa di positivo a favore del popolo ogni tanto per favore? Una notizia qualsiasi, anche falsa va benissimo... se no c’è da deprimersi in questo cantone che non tutela i propri contribuenti.
Elena Re 2 sett fa su fb
Roque Berini Esatto.. ci sono sempre e solo notizie negative. Sembra che il Ticino sia una catastrofe! Una notizia positiva sarebbe davvero gradita.
Eleonora Gambola 2 sett fa su fb
Ma sì, inventiamoci le notizie 🤣🤣🤣🤣🤣🤣🤣🤣🤣🤣🤣🤣🤣🤣🤣🤣
Luana Rondelli Poretti 2 sett fa su fb
https://www.facebook.com/1181333278573986/posts/3297490640291562/
KilBill65 2 sett fa su tio
Affitti degli appartamenti…..Una lobby anche li, come le casse malati…..
Tarok 2 sett fa su tio
@KilBill65 in URSS l’appartamento non lo pagavi ma eri soggetto alla lobby del partito. paese che vai lobby che trovi
Deborah Deby 2 sett fa su fb
Caparra 3 mesi,più affitto e spese per un 4.5 +posteggio 10.000 fr di botto ,se ti va bene. Ma siamo fuori completamente
Alejandra Mia Arias 2 sett fa su fb
Non c'è li possiamo permettere 🤔 un 3 e mezzo da 1500 più spese e 3 o 4 caparre 😱
Riccardo Emanuele Feroce 2 sett fa su fb
Bilocali sperduti minimo 1500 al mese.. Strano...
Debby Roby Meggy Samy 2 sett fa su fb
A quindi è una questione di comodità il motivo? Ma su via.... è una questione di costi fuori di testa in base al reddito mensile di un povero cristo piuttosto! Ne guadagno 3000 1300 vanno in affitto, e se trovi l offerta vola via come il pane, questa a mio avviso è la motivazione di appartamenti sfitti e aumento di persone che cercano!
Tarok 2 sett fa su tio
scoperto l'acqua calda....
Pepperos 2 sett fa su tio
@Tarok Ogni tanto , tio riprende un info per fare..... Ma almeno a Zurigo, investono su edilizia popolare.
Caterina Palleria Mastria 2 sett fa su fb
Come se il problema fosse solo si Zurigo o delle grandi città... ovunque ormai ti fanno l aumento a contentino sul salario e l affitto arriva alle stelle
Potrebbe interessarti anche
Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-11-15 00:09:18 | 91.208.130.86