Keystone
L'aeroporto di Meiringen
BERNA
30.07.2019 - 14:030

Donnole per cacciare topi e rapaci all'aerodromo di Meiringen

Più piccolo è il numero di roditori, meno sono i rapaci che roteano sopra la pista mettendo in pericolo la sicurezza aerea, affermano i responsabili dell'aerodromo

MEIRINGEN - All'aerodromo militare di Meiringen, nell'Oberland bernese, si vogliono utilizzare delle donnole per "decimare" i topi. Più piccolo è il numero di questi ultimi, meno sono i rapaci che roteano sopra la pista mettendo in pericolo la sicurezza aerea, affermano i responsabili dell'aerodromo.

«Per la sicurezza dei voli i rapaci devono tenuti lontani dalla pista» e quegli «agili cacciatori» di topi che sono le donnole devono essere «insediati» nell'aerodromo entro fine anno, si legge sull'ultimo numero del bollettino "Flugplatz-News", edito dalle Forze aeree.

«Si tratta di togliere ai rapaci l'offerta alimentare», spiega sul giornale regionale "Berner Oberlander" Hanspeter Wyss, responsabile per le questioni ambientali nella direzione dell'aerodromo. Dopo le buone esperienze fatte in altri aerodromi - aggiunge - si è deciso di provare anche a Meiringen con i mustelidi carnivori, le cui prede preferite sono proprio i topi campagnoli.

Alcuni anni fa, nel 2014, i responsabili avevano già provato ad eliminare i piccoli roditori ricorrendo a una «cacciatrice di topi» di professione, che nel giro di due settimane aveva catturato circa 3000 roditori, riferisce il "Berner Oberländer". Le donnole - spiega Wyss - non catturano così tanti topi in così poco tempo, ma «contrariamente alla cacciatrice sono sempre qui». Secondo lo specialista, nel giro di un anno una famiglia di donnole è in grado di sterminare da 2600 a 6200 topi.

Indagini effettuate nel 2016 hanno mostrato che all'aerodromo già vivono delle donnole. Facendo mucchi di sassi dentro cui possano nascondersi e allevare i piccoli, i responsabili sperano di indurre altri mustelidi ad «immigrare» sull'area della pista.

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
gmogi 10 mesi fa su tio
Ma i rapaci non prendono anche le donnole? Adesso possono variare la dieta
Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-06-02 16:30:50 | 91.208.130.87