ULTIME NOTIZIE Svizzera
SONDAGGIO
BASILEA CAMPAGNA
4 ore
«Dosi elevate possono mettere a rischio la vita»
I sedativi con ricetta medica vanno a gonfie vele tra gli adolescenti. Gli eccessi e i rischi sono dietro l'angolo
SAN GALLO
4 ore
Operaio schiacciato da una porta in cemento armato da 1,2 tonnellate
L'uomo era impegnato nei lavori di ristrutturazione di un'abitazione, non ha mai perso i sensi ed è stato ospedalizzato d'urgenza
ZUGO
4 ore
Investe il ciclista 12enne e poi se ne va
Per il ragazzino solo qualche graffio, la polizia però ora sta cercando testimoni per rintracciare il conducente dell'auto
VAUD
6 ore
Cariche esplosive pericolose fatte brillare dalla polizia
Un privato le conservava in garage e la loro parte attiva si era ormai cristallizzata
SVIZZERA
6 ore
Anche Ginevra vieta le sigarette elettroniche ai minorenni
Il Gran Consiglio ha adottato oggi un progetto di revisione della legge sul tabacco
FOTO
VAUD
6 ore
Per Greta a Losanna un mare di folla: «Questo è solo l'inizio»
L'attivista svedese non si è risparmiata nel suo discorso oggi a Losanna. C'erano 10'000 ragazzi: «Esperienza unica». Fermato un manipolo di black-bloc
SVIZZERA
6 ore
Boom di zucchero, 240mila tonnellate prodotte nel 2019
Gli stabilimenti di Aarberg e Frauenfeld hanno trattato 1,65 milioni di tonnellate di barbabietole, per la maggioranza raccolte in Svizzera
SVIZZERA
7 ore
Crimini gravi, la prescrizione non si tocca
La commissione degli affari giuridici degli Stati ha respinto un'iniziativa del Canton San Gallo
BERNA
15.03.2017 - 10:290

«Serve una riforma per la sicurezza sugli aerei»

Il Consiglio degli Stati ha adottato una revisione della legge sull’aviazione

BERNA - Chi sale armato a bordo di un aereo deve poter essere punito. Lo ha deciso oggi il Consiglio degli Stati, adottando con 35 voti a 4 una revisione della legge sull'aviazione che mira a rafforzare la sicurezza aerea. Il dossier torna alla Camera del popolo per alcune divergenze.

Nessuno ha contestato la necessità di una riforma. Attualmente chi tenta di accedere alla cabina di pilotaggio armato può essere arrestato ma non rischia nessuna sanzione se possiede un permesso per il porto d'armi e un'arma legale. Il progetto adottato oggi prevede in casi di questo tipo fino a tre anni di prigione e 20'000 franchi di multa.

Oltre a ciò, in base alla nuova normativa saranno vietati i dispositivi di radiocomunicazione che possono perturbare i segnali dei sistemi di navigazione aerea. Chi viola la legge rischia una multa fino a 100'000 franchi.

Sempre riguardo alla sicurezza, sono previste misure complementari volte a migliorare la prevenzione di atti illeciti contro il traffico aereo e nuovi strumenti per garantire controlli più efficienti negli aeroporti. Ad esempio, vengono inasprite le disposizioni penali per chi elude i controlli.

Per le compagnie aeree viene introdotto l'obbligo di consegnare, su richiesta, gli elenchi dei passeggeri alle competenti autorità di perseguimento penale. Gli Stati hanno però alleggerito l'obbligo: solo le informazioni raccolte dalle compagnie nel quadro delle loro normali attività dovrebbero poter essere trasmesse, è stato deciso tacitamente.

La revisione precisa anche alcuni aspetti tecnici. Il Consiglio federale voleva creare una piattaforma nazionale di registrazione di tutti i dati aeronautici. Il Nazionale si era opposto, giudicandola troppo costosa, ma oggi gli Stati hanno preferito allinearsi al governo, con 31 voti a 9.

La Camera ha seguito l'esecutivo anche sulle conversazioni radiotelefoniche, che dovranno tenersi in inglese (21 voti a 18). Il Nazionale si era opposto. L'attuale coabitazione di langue nazionali e inglese crea un rischio per la sicurezza a causa malintesi, ha spiegato la ministra dei trasporti Doris Leuthard.

Il plenum ha inoltre deciso di sopprimere l'obbligo per il Consiglio federale di sostenere sul lungo termine le prestazioni deficitarie di Skyguide, ad esempio quelle fornite all'estero. L'obiettivo è trovare una soluzione sostenibile per il finanziamento dei servizi di navigazione aerea.

La nuova legge disciplina inoltre le condizioni alle quali Skyguide può delegare a partner esteri la fornitura di servizi di sicurezza oppure fornire tali servizi nel quadro di una cooperazione internazionale.

Una modifica della legge sull'uso dell'imposta sugli oli minerali permetterà inoltre consentire una maggiore flessibilità nella distribuzione dei fondi derivanti dal finanziamento speciale del traffico aereo.

Potrebbe interessarti anche
Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-01-18 00:08:10 | 91.208.130.87