Partite in calendario
18.02.2018
Super League
Sion
 3 - 1 
fine
2-1
Losanna
Young Boys
 3 - 1 
fine
2-0
Thun
Zurigo
 1 - 1 
fine
0-1
Lucerna
Challenge League
Aarau
 4 - 1 
fine
2-1
Chiasso
Vaduz
 5 - 1 
fine
1-0
Wohlen
Serie A
Torino
 0 - 1 
fine
0-1
Juventus
Benevento
 3 - 2 
fine
1-1
Crotone
Bologna
 2 - 1 
fine
1-1
Sassuolo
Napoli
 1 - 0 
fine
1-0
SPAL
Atalanta
 1 - 1 
fine
1-1
Fiorentina
Milan
 1 - 0 
fine
1-0
Sampdoria
ROTTERDAM NETHERLANDS
Federer R. (SUI)
 2 - 0 
fine
6-2
6-2
DIMITROV G. (BUL)
LNB
La Chaux de Fonds
 4 - 2 
fine
2-0
1-1
1-1
Turgovia
GCK Lions
 7 - 2 
fine
3-0
2-0
2-2
Zugo Academy
Langenthal
 3 - 1 
fine
1-0
0-1
2-0
Lakers
Olten
 3 - 1 
fine
0-0
1-0
2-1
Ticino Rockets
Visp
 5 - 1 
fine
1-0
3-0
1-1
Winterthur
Olimpiadi
Germania
 2 - 1 
fine
0-0
1-0
0-1
0-0
1-0
Norvegia
Repubblica Ceca
 4 - 1 
fine
1-1
0-0
3-0
Svizzera
Canada
 4 - 0 
fine
1-0
1-0
2-0
Sud Corea
Svezia
 3 - 1 
fine
1-0
0-1
2-0
Finlandia
 
19.02.2018
Challenge League
Xamax
  
20:00
Servette
Serie A
Lazio
  
20:45
Verona
NHL
COB Jackets
 2 - 5 
fine
1-3
0-1
1-1
PIT Penguins
DET Wings
 2 - 3 
fine
0-0
1-2
1-1
TOR Leafs
WIN Jets
 7 - 2 
fine
1-1
2-1
4-0
FLO Panthers
SJ Sharks
 5 - 2 
fine
4-0
1-0
0-2
DAL Stars
NY Islanders
  
19:00
MIN Wild
BUF Sabres
  
21:00
WAS Capitals
CAL Flames
  
22:00
BOS Bruins
 
ULTIME NOTIZIE Sport
AUTOMOBILISMO
09.10.2017 - 14:180

Sfortunata trasferta per Giacomo Bianchi al Mugello

Weekend poco brillante per il ticinese: «Sono deluso»

SCARPERIA (Italia) - Se l’obiettivo era quello di rifarsi dal brutto incidente della scorsa estate, Giacomo Bianchi non ha avuto fortuna nemmeno nel sesto e penultimo round appena conclusosi sul circuito toscano del Mugello. Fedele ai colori della compagine elvetica di Jenzer Motorsport, Giacomo è infatti stato nuovamente vittima di un’uscita in gara-2, questa volta fortunatamente meno spaventosa della precedente, che ha di fatto pregiudicato il fine settimana.

Competitivo nelle prove libere seguendo dunque l’andamento dei test collettivi, la variazione di temperatura rispetto alle precedenti sessioni con la qualifica ha tratto in inganno molti tecnici della Formula 4. Al mattino infatti, con le nubi e la foschia le temperature erano molto basse, mentre nelle qualifiche l’arrivo di un caldo sole, quasi primaverile, aveva scombinato le carte. In gara-1 Giacomo ha concluso al tredicesimo posto, come nella terza manche, mentre l’incidente di gara-2 gli ha impedito di tagliare la linea del traguardo proprio all’ultimo giro.

Giacomo Bianchi
«Non erano sicuramente le premesse con cui partivo per il Mugello. Sono ovviamente deluso per il risultato finale del weekend, perché si è rivelato più complicato del previsto, e dobbiamo ancora capirne il motivo. Voglio comunque ringraziare Jenzer Motorsport, perché dopo aver portato la vettura distrutta al posteriore per l’incidente di gara-2, in poche ore l’hanno dovuta ricostruire per la terza manche. Tuttavia il feeling non era eccezionale e mi sono dovuto riadattare in corsa ad una macchina un po’ differente, mentre ovviamente gli altri avevano già tre giorni di confidenza alle spalle. Adesso voglio pensare solo al prossimo appuntamento di Monza, coi test collettivi e la gara che per noi ticinesi è quasi un appuntamento di casa».

Commenti
 
Potrebbe interessarti anche
Tags
giacomo
mugello
giacomo bianchi
bianchi
gara-2
incidente
Copyright © 1997-2018 Ticinonline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - POLICY - COMPANY PAGES - ENERGIA SOLARE

Ultimo aggiornamento: 2018-02-19 06:38:58 | 91.208.130.86