Immobili
Veicoli

HCAPSteso l'Ajoie, l'Ambrì si rialza

16.11.21 - 21:54
Dopo le ultime due sconfitte, la squadra di Cereda ha ritrovato i tre punti piegando 2-0 i giurassiani
Ti-press (Alessandro Crinari)
HCAP
16.11.21 - 21:54
Steso l'Ajoie, l'Ambrì si rialza
Dopo le ultime due sconfitte, la squadra di Cereda ha ritrovato i tre punti piegando 2-0 i giurassiani
Il Rapperswil ha espugnato 1-2 Bienne, il Davos ha regolato 2-0 lo Zugo.

AMBRÌ - Non ci sono stati problemi per l'Ambrì contro l’Ajoie, fanalino di coda di National League. Battuti alla prima (4-0) e vittoriosi solo all’overtime a fine ottobre contro gli stessi giurassiani (3-2), i biancoblù non sono questa volta mai stati in pericolo, imponendosi alla fine 2-0. Un successo ideale dopo la pausa delle Nazionali, che fa salire i leventinesi al settimo posto, a +9 dalla riga. Un bel modo pure di onorare Flavio Juri, storico capitano spentosi da qualche giorno.

Già dai primi minuti si è notata la vulnerabilità della difesa degli ospiti. Sia Zwerger (2’) che Kneubuehler (6’ e 7’) hanno avuto ghiotte opportunità per far passare l’Ambrì in vantaggio. Quasi inesistente in attacco, la retroguardia dell’Ajoie ha poi ceduto nel momento sbagliato. Dopo una situazione di powerplay non sfruttata, i padroni di casa sono infatti riusciti a trovare la via del gol grazie al parecchio in forma Bürgler (19’07’’, 1-0).

Una buona notizia per i leventinesi è stata pure quella del gol in powerplay. Burren ha in effetti insaccato il disco dopo meno di quattro minuti nel periodo centrale (23’33, 2-0), alla seconda situazione di superiorità numerica di serata per i ticinesi. Dopo questa rete, di nuovo, l’Ajoie è parso davvero senza argomenti sufficienti per reagire. L’Ambrì ha continuato a fare la partita, rimanendo solido nonostante due situazioni di boxplay.

Nel terzo conclusivo gli ospiti hanno cercato di spingere un’ultima volta, usufruendo pure di un’altra situazione di powerplay, ma sono andati a sbattere su Ciaccio, autore di un meritato shutout. L’unica nota stonata di serata in casa-Ambrì è stata, una nuova volta, la prestazione timida degli stranieri.

I sopracenerini avranno però senz’altro bisogno dei loro cecchini in forma venerdì, alla Cornèr Arena, per il quarto derby stagionale. Intanto però, la squadra di Cereda può godersi la sua undicesima vittoria in ventitré partite di campionato.

Nelle altre due partite di giornata hanno festeggiato il Rapperswil e il Davos. I sangallesi sono andati a imporsi 2-1 alla Tissot Arena di Bienne (Lammer e Forrer). Trascinati da Knak e Nygren, i grigionesi hanno invece regolato 2-0 lo Zugo.

AMBRÌ-AJOIE 2-0 (1-0; 1-0; 0-0)
Reti: 19’07” Bürgler (Kneubuehler, Zaccheo Dotti) 1-0; 23’33’’ Burren (Bürgler, McMillan) 2-0.
AMBRÌ: Ciaccio; Isacco Dotti, Zaccheo Dotti; Burren, Hietanen; Fischer, Fohrler; McMillan, Regin, Kozun; Kneubuehler, Heim, Bürgler; Zwerger, Grassi, Pestoni; Bianchi, Kostner, Trisconi; Hächler, Dal Pian.
Penalità: Ambrì 3x2', Ajoie 3x2'.
Note: Gottardo Arena, 5’482 spettatori. Arbitri: Tscherrig, Urban, Duarte, Altmann.

COMMENTI
 
DonPedro 7 mesi fa su tio
redazione si può rispondere a questo palmipede qui sotto o fa parte degli intoccabili?
Scherpa61 7 mesi fa su tio
Magari farti un Kg di ca..i tuoi una volta ?
Evry 7 mesi fa su tio
ma per favore, contro gli ultimi materassi... giò dò dida... auguri ma...
DonPedro 7 mesi fa su tio
stai zitto oka avete vinto voi con i derelitti...cominci a stufire
Scherpa61 7 mesi fa su tio
Evry Pensare per la tua squadra magari? Non mi sembra che stia facendo sfraceli.
DonPedro 7 mesi fa su tio
scopa in casa tua OKA
Gary 7 mesi fa su tio
Hai ragione con gli ultimi materassi. Ma poi questi due sanno cosa sia la competizione? Probabilmente non sono abituati... Perché sono abituati a perdere
Evry 7 mesi fa su tio
ma per favore... da oltre 90anni non avete vinto un campionato SVIZZERO !! e usufruito solo di SUSSIDI, auguri
Scherpa61 7 mesi fa su tio
Hahaha Gary Sei una barzelletta che non fa ridere È vero c’e chi è abituato a perdere e chi ha vinto rubando.
Scherpa61 7 mesi fa su tio
C’e chi perde e chi ruba….
Scherpa61 7 mesi fa su tio
C’e chi perde e chi ruba…
Gary 7 mesi fa su tio
Tu ne conosci molte di barzellette visto chi tifi
Scherpa61 7 mesi fa su tio
Certo la più bella è quella che per anni fregano il fisco, ma poi vengono presi con le mani nella marmellata La conosci? Una vergogna ..
Scherpa61 7 mesi fa su tio
Gary Gary Si la conosci quella che fregavano il fisco e alla fine furono presi con la mano nella marmellata? Una vergogna è una barzelletta come lo sei tu, che purtroppo non fa neppure ridere.
Gary 7 mesi fa su tio
Sarai un qualche vecchietto che crede ancora all'ambri dei tempi d'oro.... Hahahhahahaha
Scherpa61 7 mesi fa su tio
E tu qualche poppante che crede ancora nel grande LugANO hahhahahaha
Scherpa61 7 mesi fa su tio
E tu un poppante che crede ancora nel grande LugANO Hahahahahaha
Evry 7 mesi fa su tio
da oltre 90anni non avete vinto un campionato SVIZZERO !! e usufruito solo di SUSSIDI, e per fortuna avete dei giocatori che hanno imparato a giocare nel LUGANO, auguri
cle72 7 mesi fa su tio
Ma ti rendi conto di quanto scrivi??? La storia dei sussidi ha stufato, sussidi dovuti non per richiesta ma da legge, se ti obbligano a delocalizzare la tua proprietà i sussidi sono dovuti! Ma l'ignoranza tua non ti permette di capire. Ti ricordo che l'ultimo titolo se non ricordo male è stato anche grazie ai gol fatti dal grande Peter Jaks. Inoltre ti ricordo che molti giocatori delle giovanili e non del Lugano in passato ma anche ora, per poter giocare e imparare a farlo sono dovuti venire ad Ambri e poi ritornati a Lugano. Un esempio, la vostra bandiera Chiesa le giovanili le ha fatte ad Ambri. Ti basta o vado avanti, con Cantoni e molti altri esempi?
Scherpa61 7 mesi fa su tio
Evry Non è possibile ma sei così? O ti pagano per dire tante idiozie? Ti prego dimmi che non credi veramente a quello che scrivi,sarebbe davvero preoccupante.
DonPedro 7 mesi fa su tio
voi lo avete vinti imbrogliando, quindi ZUT quaqua.
NOTIZIE PIÙ LETTE
ULTIME NOTIZIE SPORT