Immobili
Veicoli

CHAMPIONS LEAGUEAnche Van Basten punge Simeone: «Così diventa normale guardare altro...»

11.04.22 - 21:55
Col match di ritorno ormai all’orizzonte, continua a far discutere il "5-5-0" adottato dai Colchoneros a Manchester.
keystone-sda.ch (PETER POWELL)
Anche Van Basten punge Simeone: «Così diventa normale guardare altro...»
Col match di ritorno ormai all’orizzonte, continua a far discutere il "5-5-0" adottato dai Colchoneros a Manchester.
«Joao Felix e Antoine Griezmann, costati quasi 300 milioni in due, sono costretti a difendere per tutti i 90 minuti».

MADRID - In attesa del secondo round, in programma mercoledì al Wanda Metropolitano, continua a far discutere la tattica adottata dall'Atletico di Simeone nell'andata dei quarti contro il Manchester City. Una sorta di "5-5-0" ultra-difensivo che ha fatto storcere il naso a colleghi e addetti ai lavori. Buono per limitare i danni (magari i Colchoneros riusciranno pure a volare in semifinale ribaltando l'1-0 dei primi 90'), ma non troppo per lo spettacolo. Se Guardiola ha punto Simeone dandogli di fatto del "preistorico", oggi ha parlato anche l'ex Pallone d'Oro Marco van Basten. 

«Si può fare, è permesso, ma è un gioco troppo difensivo - ha commentato l’ex Milan all'emittente olandese "Ziggo Sport" - Sono sorpreso di vedere una squadra che, dal primo all’ultimo minuto, gioca con 10 uomini dietro il pallone. Con questa tattica è difficile vedere un gol e il calcio non è divertente. Sarebbe normale per la gente smettere di guardare le partite e preferire Netflix o qualcos’altro».

Uno scenario horror per FIFA e UEFA. «Devono pensare a come mantenere il calcio divertente e coinvolgente, perché così non lo è».

Poi, da ex attaccante di razza, un’ultima stoccata al Cholo. «Ci sono giocatori come Joao Felix e Antoine Griezmann - che in due sono costati quasi 300 milioni - costretti a difendere per tutti i 90 minuti. Da calciatore io direi “Mister, resto alto, quando riprendiamo il pallone mi deve arrivare molto velocemente così posso almeno combinare qualcosa”. Loro invece erano in 10 nella loro area…».

COMMENTI
 
NOTIZIE PIÙ LETTE
ULTIME NOTIZIE SPORT