TI-Press (foto d'archivio)
LUGANO
30.10.2020 - 20:540
Aggiornamento : 31.10.2020 - 15:50

Era ricoverato alla Moncucco

Il presidente del Lugano ha contratto il virus in un viaggio di lavoro in Italia.

Nei primi giorni di malattia il dirigente aveva solo sintomi lievi.

LUGANO - Angelo Renzetti pare aver superato la fase più dura e difficile della malattia.

Scoperto di aver contratto il coronavirus al rientro da un viaggio di lavoro in Italia, dal 12 ottobre il presidente del Lugano era stato costretto all'isolamento domiciliare. In seguito però, con l’aggravarsi dei sintomi, si era reso necessario un ricovero alla Moncucco. Come riportato dalla rsi, la degenza in clinica è terminata venerdì, quando il numero uno bianconero è rientrato a casa.

CALCIO: Risultati e classifiche

TI-Press (foto d'archivio)
Guarda le 3 immagini
Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Tato50 6 mesi fa su tio
ah, pensavo in un centro asilanti !!!!!
MrBlack 6 mesi fa su tio
Bentornato!
Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-05-15 10:08:35 | 91.208.130.89