Keystone
+ 2
ULTIME NOTIZIE Sport
EUROPA LEAGUE
2 ore
YB piegato dal Porto. Sorride la Roma, crolla il Gladbach
SWISS LEAGUE
3 ore
Rockets, colpo esterno: secondo successo consecutivo
EUROPA LEAGUE
5 ore
L'EuroLugano lotta, ma cade a Copenaghen
TENNIS
6 ore
Ginevra si prepara a duelli stellari: King Roger inizia in doppio
NATIONAL LEAGUE
7 ore
Il Ginevra recupera Richard per il match della Valascia
HCAP
9 ore
«Non siamo preoccupati, le vittorie arriveranno»
TENNIS
11 ore
La Golubic non si ferma più: è semifinale a Guangzhou
NATIONAL LEAGUE
12 ore
«L’Ambrì è un esempio, non siamo una comparsa»
NATIONAL LEAGUE
13 ore
Krüger out due settimane, potrebbe tornare a Lugano
CHALLENGE LEAGUE
13 ore
«Se siamo ultimi e perché abbiamo sbagliato qualcosa e dobbiamo lavorare di più e meglio»
NATIONAL LEAGUE
14 ore
Cereda prova Plastino-Fischer, ma potrebbe confermare l'Ambrì di Berna
CHALLENGE LEAGUE
16 ore
Panchina ribaltata: a Chiasso allena Lupi
EUROPA LEAGUE
18 ore
A Copenaghen per scacciare la crisi: esordio del Lugano in Europa
CHAMPIONS LEAGUE
1 gior
Uno scatenato Di Maria stende il Real, Juve raggiunta nel finale
MADRID
1 gior
Bale, 700'000 sterline di regalo-pensione: «Sei mesi per il mondo a giocare a golf con gli amici»
SERIE A
19.03.2019 - 08:050
Aggiornamento : 09:41

«Icardi? Quella dell'Inter non è una punizione, siamo una famiglia e...»

L'amministratore delegato nerazzurro Beppe Marotta ha cercato di fare un po' di chiarezza sulla situazione del calciatore argentino

MILANO (Italia) - L'assenza di Mauro Icardi continua a far... rumore. C'è chi ipotizza una rottura insanabile tra il giocatore e la società nerazzurra e c'è chi fa altre supposizioni. Insomma nelle ultime settimane se ne sono sentite un po' di tutti i colori. A fare un po' di chiarezza ci ha pensato l'amministratore delegato del club milanese Beppe Marotta.

«Spero che la situazione si possa ricomporre. Noi siamo una famiglia e i genitori devono prendere delle decisioni per il bene dei figli. Ma non sono punizioni, servono per far crescere e far diventare migliori i ragazzi. Così va interpretato il nostro provvedimento, spero si possa ricomporre la frattura quanto prima, perché Icardi è un bravo ragazzo, che ha dato molto all'Inter e potrà dare ancora tanto. Ora è alle prese con il problema al ginocchio, speriamo lo risolva il prima possibile e che torni in gruppo dopo la cura riabilitativa».

Keystone
Guarda tutte le 6 immagini
Commenti
 
Potrebbe interessarti anche
Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-09-20 01:51:07 | 91.208.130.87