Cerca e trova immobili

HOOFDDROPStellantis punta sulle batterie agli ioni di sodio

27.01.24 - 07:08
Il colosso dell’automotive investe in Tiamat, azienda specializzata nel settore 
Stellantis
Stellantis punta sulle batterie agli ioni di sodio
Il colosso dell’automotive investe in Tiamat, azienda specializzata nel settore 

Stellantis ha annunciato un importante investimento in Tiamat, azienda francese che lavora allo sviluppo e alla produzione di batterie agli ioni di sodio: secondo i vertici del gruppo a cui appartengono brand come Fiat, Peugeot, Citroen, Chrysler e molti altri, questa tecnologia può consentire di trovare una strada più sostenibile ed economicamente vantaggiosa per la realizzazione di auto elettriche.

“I nostri clienti si aspettano veicoli a emissioni zero capaci di offrire autonomia, prestazioni e convenienza. Questo è l’obiettivo di Stellantis e dei nostri partner. Lavoriamo insieme per sviluppare le tecnologie innovative del futuro”, ha spiegato Ned Curic, Chief Engineering and Technology Officer di Stellantis. Rispetto alle tradizionali batterie agli ioni di litio, quelle agli ioni di sodio risultano più facili da realizzare e meno costose.

Ad oggi, però, non sono in grado di garantire la stessa o una migliore longevità rispetto agli accumulatori realizzati sfruttando le proprietà del litio, soffrendo di un degrado molto più rapido. La speranza di Stellantis è che Tiamat riesca a superare questo problema, per offrire ai vari marchi dell’automotive appartenenti al gruppo soluzioni smart per la realizzazione di nuove auto elettriche.  

 

COMMENTI
 
NOTIZIE PIÙ LETTE