Cerca e trova immobili

BIASCA«Per me il rock non è solo un genere musicale, ma soprattutto uno stile di vita»

26.08.22 - 06:30
Edoardo Bennato sarà l'ospite d'onore della serata conclusiva dell'Open Air Spartyto
IMAGO / Pacific Press Agency
«Per me il rock non è solo un genere musicale, ma soprattutto uno stile di vita»
Edoardo Bennato sarà l'ospite d'onore della serata conclusiva dell'Open Air Spartyto

BIASCA - È in pienissimo svolgimento l'edizione 2022 dell'Open Air Spartyto. Iniziato ieri a Biasca con The Voice of Summer, serata gratuita dedicata a giovani artisti ticinesi, prosegue stasera con The British Night e i tributi a John Lennon e The Beatles (The Instant Karma), Elton John ("The Rocket Man" con C.J. Marvin) e Spice Girls vs. Backstreet Boys (a cura di artisti della scena musical di Milano).

L'apice dell'evento è la serata di sabato 27 agosto: apre la serata l'hard blues dei Golden Vultures, mentre l'intera kermesse sarà chiusa da 091Blues e dal loro Sicilian blues. In mezzo a queste due esibizioni ci sarà quella di un artista amatissimo: Edoardo Bennato. Il suo "Peter Pan Rock 'n Roll Tour" sta incendiando da settimane le piazze d'Italia e arriva finalmente in Ticino. Sarà un concerto all'insegna del rock: mai i brani storici di una carriera pluridecennale hanno avuto un tale vigore come durante questa tournée - e parliamo del cantautore italiano che, storicamente, si è dimostrato più affine a questo genere musicale. «Per me il rock non è solo un genere musicale, ma soprattutto uno stile di vita» ci spiega Bennato. Il rock racchiude in sé «l'esigenza di andare in direzione ostinata e contraria cercando, laddove è possibile, di scardinare luoghi comuni, finti moralismi, false convenzioni, per tentare di vedere se è possibile trovare una scappatoia a quello che viene comunemente chiamato "sistema"».

I tour musicali, in questa estate 2022, sono finalmente tornati quelli di prima della pandemia. Tutti gli artisti che abbiamo sentito in questi mesi ci hanno sottolineato la grande gioia, da parte di artisti e pubblico, di potersi radunare in un evento condiviso che regala gioia a tutti. Bennato non è da meno: «Ho trovato una grande voglia di tornare a stare insieme...la stessa che ho io! Esiste uno scambio continuo di buone vibrazioni tra pubblico e palco».

La carriera del cantautore napoletano è costellata di successi che hanno segnato la storia della musica italiana. Le sue canzoni raccontano sprazzi di attualità, come se fossero state scritte oggi e non 40 o più anni fa. Alla domanda «Qual è il segreto per creare brani senza tempo?» Bennato dice di non saper rispondere. «Non esiste una formula precostituita. Credo che possa dipendere dell'onestà intellettuale con cui, da sempre, faccio musica... almeno lo spero».

Da attento osservatore della società quale è, non poteva mancare un riferimento alle elezioni politiche italiane che si stanno avvicinando. Come vive Bennato questa singolare campagna elettorale estiva, che è entrata nell'ultimo mese? La risposta è... rock: «...Non mettetemi alle strette o con quanto fiato ho in gola, vi urlerò non c'è paura, ma che politica che cultura... sono solo canzonette...».

NOTIZIE PIÙ LETTE