Immobili
Veicoli

STATI UNITIIl processo Depp-Heard potrebbe essere un vero punto di svolta

26.05.22 - 12:00
In positivo, superando lo stigma sui maschi vittime di violenza domestica, o in negativo con la morte di #MeToo
keystone-sda.ch (EVELYN HOCKSTEIN / POOL)
STATI UNITI
26.05.22 - 12:00
Il processo Depp-Heard potrebbe essere un vero punto di svolta
In positivo, superando lo stigma sui maschi vittime di violenza domestica, o in negativo con la morte di #MeToo

Si avvicina alla conclusione il processo per diffamazione intentato da Johnny Depp nei confronti della ex moglie Amber Heard. Al di là di quale sarà il verdetto finale, il dibattimento in aula nella contea di Fairfax ha già dimostrato un paio di cose. La prima: gli utenti dei social si sono schierati principalmente dalla parte di Depp e la credibilità di Heard ne è uscita fortemente danneggiata.

Inoltre, questo processo potrebbe essere il momento di svolta per gli uomini che denunciano di essere stati vittime di violenza domestica. Depp lo ha affermato dal banco dei testimoni e questo è stato scioccante per molti. «Wow. Chi avrebbe mai pensato che potesse succedere a Johnny Depp?» si è detto Tony Enos, cantante di Philadelphia che si definisce sopravvissuto alla violenza domestica e che opera come consulente in materia. «La consapevolezza è tutto» ha dichiarato a Nbc News, e vedere che anche un personaggio ricco e potente come Depp arrivi a definirsi vittima di abusi domestici potrebbe spingere più persone a denunciare e a superare lo stigma che, oggi, ha un maschio che dice di essere stato aggredito dalla compagna, o dal compagno. «Semplicemente non è una cosa accettata nella nostra società che gli uomini possano essere vittimizzati in questo modo», spiega Mimi Sterling, responsabile di un centro in Texas che funge da rifugio per i sopravvissuti alla violenza in famiglia.

Nello stesso tempo, editoriali di quotidiani prestigiosi come il Guardian e il New York Times hanno sottolineato come il processo potrebbe rivelarsi un colpo fatale per il movimento #MeToo. Il livello degli attacchi subiti da Heard nel corso del processo - e il fatto che molti non la considerino una"vera vittima" - potrebbe far sì che alcune donne decidano di non farsi più avanti.

NOTIZIE PIÙ LETTE
ULTIME NOTIZIE PEOPLE