Imago
A sinistra: Jamie Lynn Spears, 30 anni. A destra: la sorella maggiore Britney, 39.
STATI UNITI
29.06.2021 - 11:290

La sorella di Britney: «Lei è libera di fare ciò che vuole, io la sosterrò sempre»

Jamie Lynn ha rotto il «consapevole» silenzio mantenuto finora in merito alla situazione della popstar.

L'attrice e cantante 30enne: «Sostengo mia sorella da molto prima che ci fosse un hashtag».

LOS ANGELES - A pochi giorni dall sfogo di Britney, che in tribunale ha detto di non voler più restare sotto la tutela del padre, la sorella minore della cantante americana, Jamie Lynn Spears, ha rotto il silenzio sulla complessa situazione che coinvolge la sua famiglia. Sottolineando di aver fatto fin dall'inizio la scelta «molto consapevole» di partecipare alla vita della popstar «unicamente come sua sorella», l'attrice e cantante country ha assicurato di averla sempre sostenuta e che sempre la sosterrà.

In una storia su Instagram, la 30enne ha spiegato di aver evitato finora di affrontare l'argomento in pubblico perché riteneva che fosse la sorella, se lo desiderava, a doversi esprimersi per prima sul tema. «Ora che ha parlato molto chiaramente e ha detto quello che aveva bisogno di dire, sento che posso farlo anch'io e dire quello che ho bisogno di dire», ha affermato.

Ricordando che Britney è sua sorella maggiore e assicurando di averla sempre «amata, adorata e sostenuta», Jamie Lynn ha spiegato di essersi sempre preoccupata solo per la sua «felicità», anche se, per scelta, l'ha sempre fatto da dietro le quinte. «Forse non l'ho sostenuta nel modo in cui il pubblico avrebbe voluto, con hashtag su una piattaforma pubblica - ha ammesso -. Ma posso assicurarvi che sostengo mia sorella da molto prima che ci fosse un hashtag e la sosterrò a lungo anche dopo».

Nel suo sfogo, la 30enne ha detto di essere «così fiera» che Britney si sia espressa pubblicamente sulla sua situazione e abbia richiesto un nuovo legale: «Come le ho detto di fare molti anni fa, non su una grande piattaforma pubblica, ma in una conversazione personale tra due sorelle», ha precisato. Per lei, Britney deve essere libera si fare quello che meglio crede: «Se annullare la tutela e volare su Marte o qualsiasi cosa voglia fare per essere felice, io supporto quello. Al 100%. Perché supporto mia sorella e voglio, ho sempre voluto e sempre vorrò bene a mia sorella», ha sottolineato. «Quindi continuiamo a pregare. È tutto», ha concluso.

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-09-20 05:37:44 | 91.208.130.87