Immobili
Veicoli
KEYSTONE
Battibecco tra Willie Peyote ed Ermal Meta.
ITALIA
07.03.2021 - 12:300

Il battibecco a distanza tra Willie Peyote ed Ermal Meta

Il rapper lancia l'accusa di ruffianeria per la scelta di una cover di Dalla, il cantautore replica a muso duro

SANREMO - Il Festival di Sanremo 2021 è finito, ma le polemiche di questi giorni continuano a vivere grazie a media e social.

La più accesa vede scontrarsi due protagonisti della kermesse, entrambi vincitori di premi: Willie Peyote ed Ermal Meta. A innescare la bomba è stato il rapper, che nel corso di un'intervista trasmessa web ha espresso commenti ben poco lusinghieri nei confronti del cantautore, incentrati principalmente (ma non solo) sulla scelta del brano della serata di giovedì, dedicata alla grande canzone d'autore italiana.

«Stasera ti devo dire la verità: intanto stai cantando "Caruso" nel giorno del compleanno di Lucio Dalla ed è già una scelta veramente ruffiana. E poi lui canta molto bene, nessuno gli toglierà questa cosa, ma Annalisa in confronto è il vulcano dell’Etna in eruzione».

Secondo l'artista torinese il collega di origine albanese è stato in vetta alla classifica provvisoria da "usurpatore": «Ermal il primo posto non se lo merita per niente. Non ho idea del perché di questa classifica. So che non si dovrebbe dire e che non sta bene, ma la penso così».

Un confronto di persona, a quanto si può capire, non è arrivato; Meta ha così replicato a Festival finito e lo ha fatto via social, postando il video in cui il rapper lanciava le sue accuse. «Caro Willie Peyote voglio farti un dispetto e dirti quello che penso. Penso che tu sia bravo. Ieri eravamo a due metri di distanza nei camerini e se mi avessi detto di persona queste parole, saresti stato il coraggioso che appari sul palco. Buona fortuna e buona musica».

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2022 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2022-05-29 01:24:17 | 91.208.130.87