Keystone
STATI UNITI
20.06.2019 - 16:500

Lo stalker di Kendall è in fuga, allarme rosso a casa Kardashian

Del 38enne canadese che da tempo perseguita la modella americana si sono perse le tracce e si teme possa tornare a cercarla

LOS ANGELES - Alta tensione in casa Kardashian dopo che si sono perse le tracce di un uomo, noto stalker della supertop di casa: Kendall Jenner.

Il 38enne di Toronto si era già reso protagonista di diverse "mattate" per incontrare la giovane modella: una delle sue preferite (ripetuta diverse volte) è lo scalare le pareti verticali delle colline di Hollywood per introdursi di soppiatto in casa sua.

L'uomo era stato espulso dagli Stati Uniti dopo essere stato arrestato in New Mexico a inizio giugno, in Canada era stato consegnato ai suoi famigliari che avrebbero dovuto tenerlo sotto controllo. È di oggi, come riportato dal portale Tmz.com, la notizia che l'uomo è scomparso e non si sa dove sia.

L'ipotesi è quindi che stia tentando di ritornare negli Stati Uniti (e da Kendall). Stando a fonti sentite dal sito di news la possibilità che riesca a passare da una qualsiasi dogana «è praticamente impossibile, in quanto le autorità sono state avvisate delle sue intenzioni».

Attualmente nei confronti dello stalker vige un'ordinanza restrittiva: se verrà trovato a meno di 90 metri dalla 23enne rischia fino a 5 anni di carcere.

Potrebbe interessarti anche
Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-07-22 01:54:08 | 91.208.130.87