KEYSTONE/AP
+ 2
STATI UNITI
17.05.2019 - 17:090
Aggiornamento : 17:48

È morta Grumpy Cat, la gatta imbronciata

Secondo la sua padrona, Tabatha Bundensen, l'espressione da "brontolona" era causata da un raro fenomeno di nanismo felino

NEW YORK - Addio a "Grumpy Cat", la gatta fenomeno di internet diventata famosa per la sua espressione facciale. La gatta "imbronciata", al secolo Tardar Sauce dall'Arizona, è morta per un'infezione renale.

"Grumpy Cat" era diventata un fenomeno nel 2012 quando una foto pubblicata su Reddit della sua espressione divenne virale. Nel 2014 il profilo "The Official Grumpy Cat" su Facebook aveva raggiunto più di 10 milioni di like mentre l'anno precedente era anche comparsa sulla prima pagina del Wall Street Journal e della rivista The New Yorker. Nel 2015 si annunciò che sarebbe stata esposta una statua di cera con le sue fattezze al museo Madame Tussauds di San Francisco. Su Instagram la gatta ha oltre due milioni di seguaci.

Secondo la sua padrona, Tabatha Bundensen, l'espressione da "brontolona" era causata da un raro fenomeno di nanismo felino.
 
 

KEYSTONE/AP (Richard Vogel)
Guarda tutte le 8 immagini
Potrebbe interessarti anche
Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-05-25 23:48:01 | 91.208.130.86