Bang ShowBiz
ITALIA
23.02.2019 - 18:360

Gigi D'Alessio: «Non ho mai avuto legami con la malavita»

Il cantante alcuni anni fa fu accusato di avere legami con alcuni personaggi vicini alla Camorra

ROMA - Gigi D'Alessio, che alcuni anni fa fu accusato di avere legami con alcuni personaggi vicini alla Camorra, ha voluto fare chiarezza sulla vicenda, che é stata comunque archiviata dalla giustizia italiana.

Il cantante, durante un'intervista rilasciata a 'La Confessione', il programma condotto da Peter Gomez sul canale Nove, ha detto: «Non penso che bisogna convivere con la camorra, a Napoli bisogna convivere con tutto, è una città a parte».

Gigi ha poi spiegato che per motivi di lavoro potrebbe essere capitato in situazioni dove erano presenti anche esponenti della malavita, ma che questo non significa che abbia mai avuto rapporti con queste persone. «Sono andato a cantare ai matrimoni di tutti e nemmeno sapevo dove andavo a cantare perché a Napoli vai a cantare dappertutto. Non è che se ti chiama qualcuno gli chiedi: 'Chi sei? Dammi il certificato penale'. E poi io ho paura, magari non vai a cantare e che ne sai?», ha aggiunto.

D'Alessio, che ha ribadito di essere stato totalmente prosciolto dall'accusa di associazione mafiosa, ha spiegato: «Ero andato a cantare e c'erano delle foto. Quando sono stato dal magistrato loro avevano le loro foto, io ho portato le mie. Ho detto: 'Questo è Clinton, questo è il Papa'».

«Purtroppo chi nasce a Napoli va a fare i matrimoni, è un circuito che non esiste in nessun altro posto», ha concluso.

Potrebbe interessarti anche
Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-11-20 16:52:54 | 91.208.130.89