Keystone / AP
STATI UNITI
22.10.2018 - 20:060

Olivia Wilde: «Voglio che mio figlio cresca da femminista»

L'attrice, da tempo impegnata per la parità di genere, non vuole che i suoi bambini facciano gli stessi errori degli adulti

LOS ANGELES - Olivia Wilde sta crescendo i suoi figli in modo che non apprendano i concetti di disparità di genere tra uomo e donna. «Gli adulti troppo spesso dimenticano il potere dei messaggi» ha scritto su "Think" di Nbc News. «Ai bambini di oggi viene detto: se sei un maschio sei più potente, più forte e se sei una donna, sei la nutrice e sei meno potente». Questi concetti permeano la cultura popolare e i più piccoli li apprendono. 

L'attrice spiega di stare crescendo il figlio come un femminista e la figlia in modo da capire che non c'è nulla di sbagliato nella parità tra i generi.


Keystone / EPA

Una frase del figlio, in particolare, le ha dato speranza: vedendo il padre che sollevava qualcosa di molto pesante, il piccolo si è girato verso di lei e le ha detto: «Mamma, papà è come Wonder Woman». Wilde crede che i bambini capiscano che uomini e donne sono uguali molto meglio degli adulti. «Sento un grande senso di urgenza, vista in particolare la situazione politica» negli Usa, «affinché i nostri figli non crescano facendo alcuni degli errori che abbiamo fatto noi».

Wilde, da tempo impegnata come attivista per i diritti civili, conclude: «Voglio che mio figlio e mia figlia crescano pensando che le bambine possano essere Batman e che i bambini possano essere Wonder Woman».

Keystone / EPA
Ingrandisci l'immagine
Potrebbe interessarti anche
Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-11-18 03:53:28 | 91.208.130.86