Segnala alla redazione
SUPSI
18.09.2018 - 07:000

Ogni giorno, la migliore versione di me stessa

Intervista a Alessandra Contu, studentessa Bachelor in Architettura d'interni SUPSI

Parlaci di te e della tua scelta accademica.

Vengo da Zurigo dove mi sono diplomata al liceo artistico con un indirizzo in danza e teatro. Amo la danza del ventre che pratico da quasi 10 anni e che oggi insegno. Ho scelto il Bachelor in Architettura d’interni SUPSI perché cercavo un approccio accademico professionale, una scuola che mi seguisse da vicino e perché volevo imparare l’italiano. Mio padre è ingegnere e mia sorella appassionata di design, questo mi ha predisposto alla progettualità e alla creatività. Annualmente vado in stage presso lo studio d’architettura d’interni di un’amica di famiglia che mi conferma ogni volta di aver scelto la strada giusta. L’OpenDay SUPSI mi ha infine convinto a venire in Ticino.

Com’è il tuo percorso di studio? 

Nonostante le iniziali difficoltà linguistiche sono molto motivata. Trovo bellissimi gli atelier del mio corso perché sostengono il mio desiderio di progettare spazi per il benessere delle persone. In particolare mi ha appassionata un progetto di riqualifica di un villaggio abbandonato in Valle di Muggio in cui le persone potranno tornare ad abitare. Insieme a studenti provenienti da tutto il mondo, abbiamo
cercato di capire come potesse tornare ad essere abitato in un’ottica sostenibile, rispettando le tecniche costruttive locali tradizionali.

In futuro?

Dopo un’esperienza di lavoro vorrei frequentare un master, ma soprattutto voglio coltivare giorno per giorno il mio obbiettivo di diventare una brava professionista ed essere sempre la migliore versione di me stessa.

Intervista a cura di SUPSI

Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-11-21 05:48:45 | 91.208.130.86