SSS
SSS - Scuole Specializzate Superiori
14.06.2021 - 08:000

Il tecnico di radiologia medica confrontato alla disciplina medica della senologia radiologica

Di Giuseppe Conace e Jessica Poeta

Esistono scoperte importanti avvenute praticamente per caso; come quella del medico statunitense Warren Stafford, considerato il padre della mammografia. Per primo si rese conto, a partire da una radiografia obliqua del torace, di poter studiare con i raggi X anche il seno. Le sue ricerche presero avvio appena prima dello scoppio della prima guerra mondiale, e si protrassero per più di cinquant’anni. Nel 1965 venne ideato il primo mammografo. Con la creazione di questo rivoluzionario apparecchio nasce la disciplina medica della senologia radiologica, e con essa si delinea un nuovo campo di competenza per la figura professionale del tecnico/a dipl. SSS di radiologia medica.

Una rivoluzione per la scienza medica che ha acquistato una nuova disciplina, ma anche la ridefinizione di una figura professionale. Abbiamo già avuto modo di parlare in questa rubrica di questa professione: il tecnico/a dipl. SSS di radiologia medica. Uno specialista confrontato con la necessità di profilarsi professionalmente per rispondere ai bisogni specifici del settore, oggi come un tempo, e questo ne è un ottimo esempio. Dall’invenzione del mammografo infatti la tecnologia non ha mai smesso di evolvere adottando procedure sempre più raffinate, sensibili e precise.

Oggi nel campo della senologia radiologica il tecnico di radiologia medica deve saper eseguire, mammografie, tomosintesi mammarie, risonanze magnetiche mammarie, oltre ad essere di supporto al medico radiologo specializzato in senologia (assistenza durante procedure di biopsia) e al Team multidisciplinare presente al Centro di senologia.

In questo ambito specifico la competenza del tecnico non si limita al sapere esperto tecnologico e medico e necessita fondamentali capacità relazionali, comunicative e di empatia verso chi si sottopone ad un accertamento diagnostico che potrebbe stravolgergli la vita nel giro di pochi minuti.

Lo sviluppo delle competenze in senologia per gli studenti del percorso formativo di tecnico/a dipl.SSS di radiologia medica avviene durante il terzo anno di formazione. Nel corso teorico in ambito senologico vengono affrontate tutte le tematiche necessarie al raggiungimento di conoscenze tecniche e relazionali che trovano riscontro nell’attività di stage pratico presso gli Istituti ospedalieri di formazione.

In Ticino la creazione di un programma di screening mammografico risale al 2014. Il programma ha nuovamente apportato importanti adeguamenti per garantire gli standard internazionali richiesti. La figura professionale del tecnico/a dipl.SSS ha assunto un ruolo da protagonista: nel protocollo è l’unico a visitare personalmente il paziente, eseguendo tutti gli esami in modo autonomo. In un secondo tempo i medici radiologi specializzati producono il referto, ma senza vedere il paziente.

Il tecnico/a dipl.SSS di radiologia medica per poter lavorare nei Programmi di Screening mammografico cantonale, deve acquisire un’abilitazione attraverso un corso di formazione specifico. Per garantire la qualità della prestazione il tecnico qualificato deve poter certificare un’attività che preveda almeno 500 mammografie elettive all’anno. Oltre alla presa a carico, autonoma come detto, della paziente, l’esperto in screening mammografico garantisce quindi anche la qualità dell’esame effettuato.

In generale gli esami svolti in radiologia permettono diagnosi precoci a vantaggio della prognosi sul paziente, con conseguente possibilità di terapie mini invasive, abbreviando spesso anche la convalescenza.

La formazione tecnico/a dipl.SSS di radiologia medica dura tre anni, e in Ticino la si può seguire presso la Scuola specializzata superiore medico-tecnica di Locarno, che si trova all’interno del Centro professionale sociosanitario medico-tecnico. Il percorso formativo è a tempo pieno, e si sviluppa tra teoria a scuola e pratica direttamente in reparto. Le persone in formazione vengono inserite in team professionali e possono lavorare a rotazione in tutti i settori interessati dalla professione. I periodi di lavoro sono organizzati dalla scuola, che si accerta di fornire la pratica in tutti gli ambiti di studio, oltre che a monitorarne da vicino l’apprendimento. Durante tutti i tre anni d’insegnamento viene riconosciuta un’indennità di formazione.

Si può accedere a questo percorso con un attestato federale di capacità (AFC), con o senza maturità professionale, in una professione sociosanitaria o con un diploma equivalente o con altri titoli ma dopo la frequenza di un corso integrativo. All’iscrizione online segue un esame attitudinale d’ammissione. In Svizzera vi è una carenza di professionisti in radiologia medica e i/le neodiplomati/e accedono velocemente al mondo del lavoro.

Scuola: Scuola specializzata superiore medico-tecnica del Centro Professionale Sociosanitario medico-tecnico di Locarno (CPS Locarno)

Luogo: Locarno

Titolo: Tecnico/a dipl.SSS di radiologia medica

Durata: tre anni a tempo pieno

Web: SSS-MT Locarno

Tel. +41 91 816 21 61

Email: decs-cps.locarno@edu.ti.ch 

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-08-03 00:30:13 | 91.208.130.86