Immobili
Veicoli

La casa ticineseTende da sole, come sceglierle mettendoci al riparo da errori

20.10.21 - 09:00
Di facciata o da interni, motorizzate e con sensori. E ancora stili, colori, design. Ecco tutto quello che c’è sapere
Pirmin Murer
Tende da sole, come sceglierle mettendoci al riparo da errori
Di facciata o da interni, motorizzate e con sensori. E ancora stili, colori, design. Ecco tutto quello che c’è sapere

Anche se ormai l’autunno è inoltrato, non è un azzardo pensare agli accorgimenti in vista della prossima estate: del resto, giocare d’anticipo paga sempre. E di cosa non è possibile fare a meno nei mesi più caldi? Sicuramente delle tende da sole.

Su misura, sempre adatte alle esigenze più particolari e con un’ampia possibilità di scelta. Le tende da sole, al netto dei dettagli, devono essere inquadrate in due categorie principali: quelle di facciata e quelle da interni.

Entriamo, allora, nello specifico di questi due rami.

Le tende di facciata, nella visione dell’architettura moderna, devono integrarsi – per tessuti, forma e colore – con l’edificio che le ospita. Anche questa categoria, volendo scendere nei particolari, racchiude due tipologie: verticali o a braccio.

Le tende di facciata verticali si muovono su una linea guida laterale che scorre per tutta la sua altezza. E hanno una caratteristica peculiare: resistono anche alle giornate condizionate dai forti venti.

Le tende a braccio, invece, sono composte da tessuti e rulli a vista, ma presentano una particolarità: i sensori, che sono in grado di avvertire vento, sole o pioggia. E che, inoltre, possono aprirsi o chiudersi a dipendenza della necessità del momento: una grande comodità in termini di gestione, se si considera che non dovremo più preoccuparci in caso di assenza dall’abitazione.

Fermi tutti, però: la funzionalità deve sempre strizzare l’occhio all’estetica, che resta un fattore importantissimo nella scelta dei vostri elementi, in particolar modo quando si tratta di tende da interni. Il primo obiettivo? Far sposare il design con la praticità. Se questo è lo scopo, a supporto ci sono varie possibilità di scelta.

Qualche esempio? Con cassonetto o senza, con chiusure a catenella o motorizzate, con sensori oppure no, per un complemento d’arredo ideale se vogliamo creare quella percezione di unicità, comfort e se non vogliamo rinunciare a un’atmosfera gradevole. Una difficoltà, a dirla tutta, c’è: scegliere tra l’enorme varietà di materiali e colori. Nessun timore, sia chiaro: il nostro consiglio, come spesso accade, è quello di proiettarci verso il raggiungimento della giusta armonia. E, per ottenerla, la soluzione più efficace risulta dalla capacità di non sommare stili e sfumature. Così facendo, saremo in grado di esaltare l’interno delle nostre abitazioni.

Se siete in cerca dei consigli e della fornitura delle migliori tende da sole, contattate noi di Pirmin Murer: siamo una falegnameria che, dal 1982, in Ticino, con competenza e professionalità, si occupa di arredamento e mobili in legno, vendita e posa finestre e serramenti, lamelle, gelosie e, appunto, tende da sole. Le vostre esigenze verranno ascoltate da personale valido e pronto a realizzare i vostri desideri.
Ci trovate a Mendrisio, Camorino e Bedano. Scoprite di più cliccando sul link qui in basso.

 

NOTIZIE PIÙ LETTE